Menu
Cerca
la decisione di palazzo frizzoni

Zona rossa, in città prorogata al 2 maggio la sosta gratis dei residenti nei parcheggi blu

Il Comune ha previsto agevolazioni anche per chi effettua consegne a domicilio o deve assistere persone residenti in zone a traffico limitato

Zona rossa, in città prorogata al 2 maggio la sosta gratis dei residenti nei parcheggi blu
Cronaca Bergamo, 06 Aprile 2021 ore 16:18

Bergamo continua ad essere in zona rossa e, visto che l’emergenza Covid ci accompagnerà ancora per diverso tempo, Palazzo Frizzoni ha deciso di prorogare le agevolazioni per la sosta in favore dei residenti.

In particolare, i cittadini titolari di un contrassegno per la sosta nelle aree riservate ai residenti (in corso di validità) potranno fino al 2 maggio parcheggiare gratuitamente e senza limiti di tempo anche nei parcheggi delimitati da strisce di colore blu nella medesima zona di residenza. Questa regola si applica anche al parcheggio pubblico di Piazza Mercato del Fieno, in Città Alta.

Inoltre, il Comune ha prorogato d’ufficio, la validità dei pass dei residenti che scadevano tra il 9 marzo e il 2 maggio, evitando così ai bergamaschi di recarsi agli sportelli per eventuali rinnovi.

Agevolazioni per le Ztl

Palazzo Frizzoni ha mantenuto in vigore anche le agevolazioni in essere riguardanti l’accesso alle Ztl per le consegne e l’assistenza a domicilio. In particolare:

  • Gli esercizi commerciali che consegnano cibo pronto al consumo possono sempre accreditare il proprio mezzo di trasporto per fare consegne all’interno delle zone a traffico limitato
  • Fino al 30 aprile (salvo proroghe valutate in base all’andamento delle limitazioni nazionali) possono richiedere lo stesso accredito anche gli esercizi di prodotti alimentari che consegnano la spesa a domicilio
  • Fino al 30 aprile (salvo proroghe valutate in base all’andamento delle limitazioni nazionali) tutti coloro che svolgono servizi in favore di persone residenti o domiciliate all’interno di Ztl, qualora per effetto delle restrizioni imposte da ragioni sanitarie non possano provvedervi autonomamente, possono richiedere l’accredito per entrare nelle zone a traffico limitato.

Per tutte e tre le casistiche basterà fare richiesta motivata all’indirizzo accessi.ztl@atb.bergamo.it. L’accesso alle Ztl sarà consentito SOLO DOPO aver ricevuto conferma dell’accredito.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli