Menu
Cerca
A Brugherio

Era ubriaco e drogato il 21enne che, dopo essersi ribaltato in auto, era stato aggredito

Tre amici tornavano da una Comunione quando sono rimasti vittima di un incidente. Un altro automobilista li aveva insultati e picchiati per la loro guida spericolata. I test parlano chiaro...

Era ubriaco e drogato il 21enne che, dopo essersi ribaltato in auto, era stato aggredito
Cronaca 24 Aprile 2021 ore 17:42

Aggredirli è stato sicuramente eccessivo. Ma i risultati dei test tossicologici effettuati in seguito all’incidente hanno dimostrato che sicuramente il ribaltamento della loro vettura non è stato casuale. Come riportano i colleghi di PrimaLaMartesana, infatti, il 21enne di origini boliviana che guidava la vettura era ubriaco e pure drogato.

Il brutto incidente

Ma andiamo con ordine. I fatti risalgono a sabato 17 aprile, quando tre giovani stavano tornando in auto da una Comunione. A Brugherio, in viale Lombardia, il 21enne alla guida, originario della Bolivia ma residente a Concorezzo, in Brianza, ha urtato violentemente il new jersey in cemento, portando l’auto a ribaltarsi sul fianco. A estrarre i tre giovani dalla vettura erano stati alcuni automobilisti di passaggio.

L’incredibile aggressione

A quel punto era però intervenuta un’altra persona, che aveva iniziato a insultare i tre e a prenderli a calci e pugni perché con la loro guida spericolata avevano messo in serio pericolo l’incolumità della sua famiglia. Il “giustiziere” si era allontanato prima dell’arrivo sul posto della Polizia Locale. I tre erano poi stati portati in ospedale per ricevere cure ed è lì che sul 21enne che era alla guida sono stati effettuati i test.

Ubriaco e drogato

I risultati hanno parlato chiaro: il giovane aveva un tasso alcolemico superiore a 1,5, quando il limite imposto dalla normativa è fissato a 0,5 grammi/litro, ed era anche positivo alla cocaina.