i controlli dei carabinieri in val seriana

Espulso dall'Italia e condannato a più di 5 anni per spaccio: in carcere marocchino di 45 anni

L'uomo, disoccupato e senza fissa dimora, già noto alle forze dell'ordine per una serie di reati, è stato arrestato

Espulso dall'Italia e condannato a più di 5 anni per spaccio: in carcere marocchino di 45 anni
Cronaca Val Seriana, 11 Settembre 2021 ore 15:04

Espulso dall’Italia non sarebbe dovuto rientrare prima dell’anno prossimo, ossia al termine dei cinque anni previsti dalla legge. Invece per un uomo di 45 anni, di origine marocchina, senza fissa dimora, ieri (10 settembre) sono scattate le manette dopo un controllo effettuato dai carabinieri della compagnia di Clusone in un locale della media Val Seriana.

Il quarantacinquenne, celibe e disoccupato, è noto alle forze dell’ordine dal 2001, da quando si è reso protagonista di episodi legati al traffico di sostanze stupefacenti, violenze e resistenze a pubblici ufficiali, oltre che di varie violazioni al codice della strada. Una serie di reati che erano valsi all’uomo l’espulsione dal territorio nazionale nel 2017.

Il marocchino è stato arrestato dai militari dell’Arma anche perché condannato a 5 anni e 5 mesi per spaccio di droga. L’uomo è stato portato in carcere a Bergamo.

Nel corso dei controlli messi in atto nei locali della media Val Seriana nella serata di venerdì i carabinieri di Clusone hanno identificato oltre 30 persone.