Come candidarsi

Esselunga cerca personale per l’apertura di nuove Parafarmacie nei punti vendita bergamaschi

Per operare in questo settore è necessario aver conseguito una laurea in Farmacia o in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, possedere la qualifica professionale di Farmacista e l’iscrizione all’Albo dei Farmacisti

Esselunga cerca personale per l’apertura di nuove Parafarmacie nei punti vendita bergamaschi
18 Giugno 2020 ore 12:35

All’interno dei centri Esselunga, le Parafarmacie sono sempre di più: nate nel 2018, oggi sono presenti in sedici punti vendita, tra cui anche quello di Stezzano, oltre che in provincia di Milano, Brescia, Varese, Monza-Brianza, Bologna, Firenze e Lucca.

Esselunga vuole continuare la sua politica di espansione in questo settore e offre opportunità di lavoro con contratto a tempo indeterminato in vista di prossime aperture sul territorio, dove presenta dei punti vendita a Curno, Nembro, oltre che a Bergamo in via Corridoni, via San Bernardino e Celadina. Per operare nelle Parafarmacie Esselunga è necessario aver conseguito una laurea in Farmacia o in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, possedere la qualifica professionale di Farmacista e l’iscrizione all’Albo dei Farmacisti. È possibile inviare la propria candidatura attraverso il sito www.esselungajob.it.

In ogni Parafarmacia opera mediamente un team di quattro farmacisti che offrono un servizio di assistenza e consulenza specialistica qualificata alla clientela in osservanza delle norme legislative del settore: consigliano il cliente, creando e consolidando un rapporto di fiducia basato sulla professionalità e l’attenzione al benessere delle persone. Il percorso di inserimento prevede un programma di formazione e di affiancamento a professionisti del settore volto ad apprendere il modello di servizio della Parafarmacia, in termini di assortimento e di assistenza alla clientela, ad approfondire e aggiornare la conoscenza tecnica dei farmaci Otc, Sop, integratori, omeopatici e prodotti di dermocosmesi e a sviluppare competenze di base sui principali indicatori economico-gestionali. Il piano di sviluppo del settore offre concrete opportunità di crescita professionale verso ruoli di gestione e coordinamento.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia