PalaNorda, domenica ore 17

Foppa, c'è bisogno di punti Aspettando la sfida con Pomì

Foppa, c'è bisogno di punti Aspettando la sfida con Pomì
Cronaca 28 Ottobre 2017 ore 11:15

Negli anni scorsi una sfida fra Foppa e Pomì avrebbe rappresentato uno scontro al vertice. Oggi, per diverse motivazioni, il match fra Bergamo e Casalmaggiore servirà per cancellare - incredibile ma vero - lo zero in classifica alla voce dei punti conquistati. Entrambe le formazioni sono state infatti sconfitte nelle prime due apparizioni: le rossoblù hanno incassato un pesante ko nella gara inaugurale in casa di Legnano e hanno alzato onorevolmente bandiera bianca contro Modena, mentre le casalasche sono state superate da Conegliano nella prima gara stagionale (3-0; 25-22, 25-20, 25-18 i punteggi dei singoli parziali) e da Scandicci in quella successiva (3-0; 25-18, 25-20, 25-19). I roster guidati rispettivamente da Micoli e Abbondanza hanno quindi bisogno di punti: le prime per iniziare ad allontanarsi dalle zone pericolose della classifica, le seconde per non perdere altro terreno dalle primissime posizioni.

 

 

Doveroso anche sottolineare come le due società che domani si affronteranno si sono poste obiettivi diversi. Le rossoblù, con un budget risicato, sono state costruite per provare ad arrivare dietro il lotto delle migliori, le casalasche invece sono state allestite per far parte del gruppo che dovrebbe stazionare in fascia alta. E i nomi confermano quanto detto: Abbondanza, storico rivale della Foppa ai tempi di Villa Cortese, può contare sulle ex Lo Bianco (che sarà però indisponibile) e Guiggi, su Pavan, Stevanovic, Guerra, Sirressi, Martinez, Zeng e via dicendo, trovandosi quindi - scusate il gioco di parole - in abbondanza. Alla Pomì manca però ancora la miglior quadra, che il tecnico di Cesena (allenatore anche della nazionale canadese) non è ancora riuscito a trovare. Domani (ore 17, arbitri Armando Simbari e Maurizio Canessa) dovrebbe comunque affidarsi alla diagonale Rondon-Pavan, con Guiggi e Stevanovic al centro, Guerra e Starcevic in posto quattro e Sirressi libero.

 

 

Diverso il discorso in casa Foppapedretti. L'infermeria fa fatica a svuotarsi e ogni giorno entra qualcuna di nuovo. Alla lungodegente Malinov, che ha mollato le stampelle e sta seguendo un percorso di recupero personalizzato, e a Sylla, che prosegue le terapie alla spalla che le sta dando problemi, si sono aggiunte Francesca Marcon, Paola Cardullo e Mina Popovic. Assenti le prime due, le altre tre dovrebbero stringere i denti ed essere in campo dall'inizio: la schiacciatrice veneta sembra abbia smaltito la lombalgia che l'ha tormentata per circa una settimana, gli esami effettuati dal libero piemontese hanno escluso complicazioni e la centrale serba dovrebbe recuperare dal fastidio alla caviglia. Pertanto Micoli, che durante la settimana ha aggregato qualche elemento del settore giovanile per poter aver un numero consistente di atlete abili, dovrebbe optare per uno schieramento con la diagonale Boldini-Malagurski, Paggi e una fra Popovic e Strunjak al centro, Acosta e Marcon in posto quattro e Cardullo libero.

 

Così in campo (Bergamo, PalaNorda, domani ore 17)
Foppapedretti Bergamo: Boldini, Malagurski, Popovic, Paggi, Acosta, Marcon, Cardullo (L). Allenatore: Micoli. A disposizione: Battista, Imperiali, Struniak.
Pomì Casalmaggiore: Rondon, Pavan, Guiggi, Stevanovic, Starcevic, Guerra, Sirressi (L). Allenatore: Abbondanza. A disposizione: Lo Bianco, Cyr, Martinez, Napodano, Zeng, Zago, Zambelli.
Arbitri: Armando Simbari e Maurizio Canessa

Il programma della terza giornata
Sabato 28 ottobre, ore 20.30
Saugella Team Monza - Savino Del Bene Scandicci
Liu Jo Nordmeccanica Modena - Unet E-Work Busto Arsizio
SAB Volley Legnano - MyCicero Pesaro
Domenica 29 ottobre, ore 17.00
Foppapedretti Bergamo - Pomì Casalmaggiore
Il Bisonte Firenze - Igor Gorgonzola Novara
Lardini Filottrano - Imoco Volley Conegliano

Classifica
Savino Del Bene Scandicci 6; Imoco Volley Conegliano 6; Igor Gorgonzola Novara 5; Unet E-Work Busto Arsizio 4; Il Bisonte Firenze 3; SAB Volley Legnano 3; Saugella Team Monza 3; Lardini Filottrano 3; LiuJo Nordmeccanica Modena 3; Foppapedretti Bergamo 0; Volley Pesaro 0; Pomi' Casalmaggiore 0.