Ore 20.30, in diretta su RaiSport

Foppa, stasera esame a Piacenza Una corazzata dal pedigree europeo

Foppa, stasera esame a Piacenza Una corazzata dal pedigree europeo
Cronaca 03 Marzo 2016 ore 09:07

Dopo l’incidente di percorso casalingo, definiamolo così, contro Vicenza, la Foppa ha immediatamente ritrovato il giusto smalto nel successivo incontro superando agevolmente il Club Italia. Ora sulla strada delle rossoblù – settime in classifica, ma con quasi due piedi nei play-off visti i nove punti di vantaggio su Montichiari che dovrà osservare ancora un turno di riposo – c’è un ostacolo chiamato Piacenza.

 

Foppa gennari

 

Emiliane super in Europa. La Nordmeccanica – questo il nome della formazione emiliana – rappresenta un avversario ostico e difficile da affrontare. È ben allenata da Marco Gaspari, che può contare su un organico numeroso e di alto livello, come dimostrano i risultati fin qui colti. Nel campionato italiano Piacenza è al terzo posto con 42 punti, dieci in più delle rossoblù, ma soprattutto sta facendo molto bene anche in campo europeo. Eliminando le polacche dell’Atom Sopot, Sorokaite e compagne si sono infatti qualificate alla Top 6 di Champions League e qualora dovessero superare anche la Dinamo Kazan, accederebbero alla Final Four in programma ad aprile a Montichiari (che peraltro vede già ammessa di diritto un’altra compagine italiana, ovvero la Pomì Casalmaggiore).

Le scelte di Gaspari. Ma tornando alla gara di questa sera (alle 20.30 al PalaBanca, diretta su RaiSport) coach Gaspari dovrebbe puntare sulla formazione schierata nel match di ritorno di Champions, con la diagonale Ognjenovic-Sorokaite, Belien e Bauer al centro, Marcon e Meijners schiacciatrici e Leonardi libero. Il condizionale è però d’obbligo perchè considerata anche l’alta qualità delle alternative presenti in panchina – giusto per fare due nomi citiamo l’ex Laura Melandri al centro, oppure la scudettata Marika Bianchini, arrivata a gennaio dal Cannes -, Gaspari potrebbe anche decidere di mischiare le carte.

 

20151024_Foppa_015

 

All’andata finì 3-1. All’andata la formazione emiliana, nonostante i forfait di tre pedine fondamentali come Ognjenovic, Meijners e Bauer, si impose in maniera schiacciante, espugnando il PalaNorda 3-1. La Foppa, per evitare una debacle simile, dovrà sfruttare al meglio tutto il proprio potenziale: forzare il servizio, cercare di ricevere il meglio possibile (anche Piacenza dispone di buone battitrici) e colpire alla prima occasione. Lo starting six di questa sera sarà, salvo sorprese, lo stesso che ha superato il Club Italia: Lo Bianco in palleggio, Barun opposta, la ritrovata Paggi e Aelbrecht al centro, Gennari e Sylla schiacciatrici e Cardullo libero. Il colpaccio al PalaBanca non sarà certo cosa facile ma da questa squadra, dopo l’impresa nel quarto di finale di Coppa Italia contro Novara, possiamo aspettarci veramente di tutto.

 

Così in campo (PalaBanca, Piacenza, ore 20.30, diretta su RaiSport)

Nordmeccanica Piacenza: Ognjenovic, Sorokaite, Belien, Bauer, Marcon, Meijners, Leonardi (L). All.: Gaspari. A disposizione: Petrucci, Bianchini, Melandri, Taborelli, Valeriano, Pascucci, Poggi (L).

Foppapedretti Bergamo: Lo Bianco, Barun-Susnjar, Paggi, Aelbrecht, Gennari, Sylla, Cardullo (L). All.: Lavarini. A disposizione: Mori, Frigo, Plak, Mambelli.

Arbitri: Giuliano Venturi e Andrea Pozzato

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli