La sconfitta 1-3 vs Pomì Casalmaggiore

Foppa, l’orgoglio non è bastato (esordio d’incanto per la Battista)

Foppa, l’orgoglio non è bastato (esordio d’incanto per la Battista)
14 Marzo 2017 ore 05:30

Nelle attuali condizioni in cui si trova la Foppapedretti Bergamo, pretendere una bella vittoria contro la Pomì Casalmaggiore sarebbe stato veramente eccessivo. Il sovraffollamento dell’infermeria, dovuto alle ancora non perfette condizioni fisiche di Popovic e alla maledizione dell’opposta che prima ha messo ko Skowronska e nelle ultime due settimane anche Partenio – ancora alle prese con un problema a un occhio dovuto a una pallonata ricevuta nel match contro il Club Italia -, costringe Lavarini a una formazione obbligata – Lo Bianco in regia, la giovane Battista (classe 2001 proveniente dal settore giovanile rossoblù) nelle vesti di opposta, Sylla e Gennari schiacciatrici-ricevitrici, Guiggi e Paggi coppia centrale e Cardullo libero – che però dà tutto quello che ha, lottando alla pari per tre set prima di cedere strada alle avversarie.

 

 

L’orgoglio non è mancato e questo è un segnale importante. Significa che la squadra è viva e, nonostante tutte le difficoltà della settimana, Lavarini riesce comunque a iniettare fiducia alle ragazze che poi scendono in campo. Una su tutte Valeria Battista, l’appena sedicenne aggregata da un paio di settimane alla prima squadra, che scende in campo senza timori e senza che gamba e braccia tremino. Dopo essersi presa una murata da Stevanovic in apertura di match, la giovane foppina non si abbatte e trova subito il coraggio per nuovi attacchi che aiutano la Foppa a rimanere in partita. Ma il meglio lo dà nei minuti successivi, esibendosi in attacchi dalla seconda linea, firmando l’unico ace rossoblù della gara e mostrando lucidità nei frangenti decisivi del secondo set (vinto 25-22) quando sigla tre punti consecutivi che portano la Foppa dal 19-17 al 22-19. Alla fine chiuderà con 16 punti e un buon 44 per cento in attacco: forse non ci poteva essere miglior esordio.

 

 

La Pomì Casalmaggiore – inizialmente in campo con Lloyd in palleggio, Turlea opposta, Gibbemeyer e Stevanovic al centro, Bosetti e Guerra in posto quattro e Sirressi libero – dà la decisiva sterzata quando Caprara inserisce Tirozzi al posto di un’evanescente Turlea, autrice solamente di 4 punti nelle prime due frazioni di gioco. Il mancino della capitana inizia a lasciare il segno, soprattutto nel quarto set quando scava il solco al servizio portando la Pomì dal 10-10 al 10-17 che di fatto ipoteca l’incontro. Nulla può la Foppapedretti che, nonostante un’altra prestazione positiva di Sylla – 24 punti e 48% in attacco con un buon 71-51 per cento in ricezione – è costretta ad alzare bandiera bianca ma mantiene comunque saldamente la quarta posizione in classifica con cinque lunghezze sulla Savino Del Bene Scandicci, sconfitta ieri dall’Igor Gorgonzola Novara (2-3).

 

 

Foppapedretti Bergamo-Pomì Casalmaggiore 1-3
(19-25; 25-22; 22-25; 15-25)
Foppapedretti Bergamo: Lo Bianco, Battista 16, Guiggi 12, Paggi 10, Gennari 9, Sylla 24, Cardullo (L), Suelen, Mori, Venturini, Popovic. Allenatore: Lavarini.
Pomì Casalmaggiore: Lloyd 6, Turlea 4, Stevanovic 13, Gibbemeyer 6, Bosetti 11, Guerra 21, Sirressi (L), Bacchi, Tirozzi 9. Non entrate: Garcia Zuleta, Gibertini. Allenatore: Caprara.
Arbitri: Umberto Zanussi e Massimo Florian
Durata set: 21′; 27′; 26; 20′. Totale 94′
Note: spettatori 2227 per un incasso di 21230 euro. Muri 6-9, battute vincenti 1-4, battute sbagliate 13-5, errori complessivi 27-11

Risultati 20^ giornata
Foppapedretti Bergamo – Pomì Casalmaggiore 1-3 (19-25, 25-22, 22-25, 15-25)
Liu Jo Nordmeccanica Modena – Il Bisonte Firenze 3-0 (25-18, 25-22, 25-22)
Unet Yamamay Busto Arsizio – Imoco Volley Conegliano 2-3 (25-22, 20-25, 20-25, 25-22, 9-15)
Savino Del Bene Scandicci – Igor Gorgonzola Novara 2-3 (25-20, 23-25, 25-15, 23-25, 12-15)
Metalleghe Montichiari – Club Italia Crai 3-0 (25-18, 25-18, 26-24)
Saugella Team Monza – Sudtirol Bolzano 1-3 (27-25, 18-25, 17-25, 19-25)

Classifica
Imoco Volley Conegliano 51, Pomì Casalmaggiore 43, Igor Gorgonzola Novara 41, Foppapedretti Bergamo 37, Savino Del Bene Scandicci 32, Liu Jo Nordmeccanica Modena 30, Unet Yamamay Busto Arsizio 29, Sudtirol Bolzano 28, Il Bisonte Firenze 25, Metalleghe Montichiari 17, Saugella Team Monza 17, Club Italia Crai 10.

Prossimo turno
Sabato 18 marzo, ore 20.45
Imoco Volley Conegliano – Liu Jo Nordmeccanica Modena
Domenica 19 marzo, ore 17
Pomì Casalmaggiore – Savino Del Bene Scandicci
Igor Gorgonzola Novara – Club Italia Crai
Sudtirol Bolzano – Foppapedretti Bergamo
Il Bisonte Firenze – Metalleghe Montichiari
Saugella Team Monza – Unet Yamamay Busto Arsizio

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia