Bene anche Gennari: ha recuperato

Foppa terza al Trofeo Bellomo Ma c’è qualcosa per cui sorridere

Foppa terza al Trofeo Bellomo Ma c’è qualcosa per cui sorridere
29 Settembre 2015 ore 04:30

Per la Foppapedretti Bergamo si chiude con un terzo posto il weekend dedicato al Trofeo Bellomo, tradizionale torneo precampionato disputatosi a Castellanza vinto dalla Nordmeccanica Piacenza davanti all’Unendo Yamamay Busto Arsizio. Alla manifestazione giocatasi in provincia di Varese, la formazione di Stefano Lavarini si è presentata con numerose ragazze provenienti dalla seconda squadra (le giovani Boldini, Pinto, Frigeni e Venturini) a causa delle assenze di Lo Bianco, Mori, Plak, Barun e Aelbrecht impegnate con le rispettive nazionali al’Europeo.

 

Paola Cardullo

 

Ma domina l’ottimismo. Ma nonostante, la mancanza di alcune pedine fondamentali per gli equilibri della squadra, è un terzo posto che va visto con ottimismo soprattutto se si analizza la prestazione. Le contemporanee assenze di Lo Bianco e Mori costringono Lavarini a schierare in regia la giovanissima Jennifer Boldini, classe 1999, che, in entrambi i match, dimostra di possedere personalità e qualità nel proporre diverse soluzioni di gioco. Un’altra nota positiva di questo torneo arriva da Alessia Gennari. L’ex banda di Casalmaggiore dimostra di aver smaltito completamente i postumi dell’intervento al ginocchio, confermando tutte le proprie qualità sia in prima che in seconda linea. Complessivamente la neoschiacciatrice rossoblù mette a referto 26 punti con 40% in attacco e una spettacolare difesa nel terzo set sul 23-20, e sembra essere sulla strada giusta per ritrovare la migliore condizione. Infine è meritevole di citazione anche la domenica di Chiara Pinto. Il martello rossoblù, classe 1997, va sul taraflex da titolare dopo il forfait dell’ultimo minuto di Benedetta Mambelli, ma trova sin dai primi scambi il giusto feeling, collezionando complessivamente 9 punti e un 45% in attacco.

 

FOPPAPEDRETTI BERGAMO - LIU JO MODENA

 

Venerdì ko con Busto. Nella gara di venerdì, persa 3-0 contro l’Unendo Yamamay Busto Arsizio, le rossoblù disputano una prova di grande agonismo, riuscendo a tener testa al team allenato da Mencarelli cui mancano solamente Yilmaz, Lowe e Thibeault. Lavarini manda in campo Boldini in palleggio, con Sylla, Gennari e Mambelli nelle vesti di martelli, la coppia Frigo-Paggi al centro e Cardullo libero. A dispetto del punteggio finale il match è molto equilibrato, con le farfalle abili ad aggiucarsi primo e terzo set solamente ai vantaggi (rispettivamente 27-25 e 28-26), mentre nel secondo parziale la coppia Pisani-Degradi chiude i conti sul 25-21.

Il 3-0 alla Lilliput. Tutt’altro match è invece la finalina contro la Lilliput Settimo Torinese, formazione neopromossa in A2, sconfitta sabato sera dalla Nordmeccanica Piacenza. La Foppa mostra di avere nelle proprie corde maggiori qualità: il servizio di Boldini e Gennari fa male e proietta le rossoblù sul 9-1. Settimo prova a reagire, ma la giovane palleggiatrice chiama in causa a turno tutti i terminali offensivi che punto dopo punto arrivano al 25-11. Più combattuto il secondo set, ma la supremazia delle bergamasche non è mai in discussione, con il parziale chiuso sul 25-21. Qualche incertezza invece in avvio della terza frazione quando la Lilliput tenta la fuga (1-5) prima che la Foppa si ritrovi e torni a condurre il match (12-7). Sul servizio di Boldini le rossoblù allungano fino al 20-13, poi è un diagonale di Venturini, altra giovane della seconda squadra, a porre il timbro finale sul 25-23.

 

Tabellino semifinale 

Unendo Yamamay Busto Arsizio-Foppapedretti Bergamo 3-0

(27-25; 25-21; 28-26)

Unendo Yamamay Busto Arsizio: Degradi 9, Cialfi, Hagglund 1, Fondriest 10, Papa 18, Angelina 12, Pisani 8, Poma (L), Negretti. N.e.: Farina, Peruzzo, Badini. All.: Mencarelli.

Foppapedretti Bergamo: Boldini 4, Sylla 15, Frigo 3, Paggi 4, Gennari 11, Mambelli 12, Cardullo (L), N.e.: Pinto, Venturini, Frigeni. All. Lavarini.

Note: muri 7-8, aces 3-6, errori in battuta 9-16

 

Tabellino finale 3°/4° posto

Foppapedretti Bergamo-Lilliput Settimo Torinese 3-0

(25-11; )

Foppapedretti Bergamo: Boldini 6, Pinto 9, Frigo 3, Paggi 10, Sylla 14, Gennari 15, Cardullo (L), Frigeni, Venturini 2. N.e.: Mambelli. All.: Lavarini.

Lilliput Settimo Torinese: Baggi 6, Midriano 1, Biganzoli 5, Minati 14, Bazzarone, Akrari 5, Parlangeli (L), Kone 3, Morello 2, Giacomel 2. N.e.: Bruno, Buffo, Garrafa, Bosi. All.: Moglio.

Note: muri 8-9, aces 5-3, errori in battuta 9-5

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia