3-2 vs Unet E-Work Busto Arsizio

Foppapedretti, dalle stalle alle stelle Una vittoria caparbia e bellissima

Foppapedretti, dalle stalle alle stelle Una vittoria caparbia e bellissima
19 Gennaio 2018 ore 05:00

Spesso quando si tratta un avvenimento in cui il protagonista passa in breve tempo dal vivere un momento entusiasmante a uno deludente si utilizza l’espressione “dalle stelle alle stalle”. Invece, la Foppapedretti Bergamo sta vivendo l’esatto opposto passando dalle cosiddette stalle alle stelle. E questo filo conduttore lo ritroviamo sia analizzando il passaggio dal girone d’andata a quello di ritorno – nell’intera prima tornata le rossoblù conquistarono complessivamente sei punti, mentre nelle prime quattro giornate della seconda siamo già a quota sette -, sia ripercorrendo quando accaduto mercoledì 17 sera nella sfida contro l’Unet E-Work Busto Arsizio in cui, dopo un’ora di gioco, la compagine di Mencarelli era avanti meritatamente di due set, ma nella seguente fase di gara il team guidato da Stefano Micoli ha saputo ribaltare con caparbietà le sorti di un match che stava rischiando di finire troppo rapidamente.

 

 

La chiave della rimonta a tinte rossoblù passa principalmente da due fattori: il primo da una Ofelia Malinov in grande spolvero che ha esaltato le qualità offensive principalmente di Acosta e Sylla (rispettivamente 21 e 23 punti con otto muri per l’azzurra) oltre a mettere in mostra una serie di soluzioni personali sfruttando il passato giovanile da schiacciatrice, il secondo dal coraggio di un allenatore abile a ridisegnare la squadra nel momento di difficoltà. Partito con la diagonale Malinov-Malagurski, Popovic e Strunjak al centro, Sylla e Acosta schiacciatrici-ricevitrici e Cardullo libero, dopo i primi due set persi il tecnico bergamasco cambia completamente schieramento escludendo l’opposta di ruolo, fino a quel momento non eccessivamente brillante, spostando Acosta in asse con Malinov e inserendo Marcon in posto quattro con Sylla.

 

 

Dal terzo set in poi la Foppapedretti si esprime su livelli più alti e, parallelamente al calo di Busto Arsizio – in campo con Orro in palleggio, Diouf opposta, Gennari e Bartsch laterali, Berti e Stufi al centro e Spirito libero -, rimette in equilibrio il match in maniera anche fin troppo facile considerando che di fronte si ha la quarta della classe che fino a ieri mattina aveva raccolto due volte e mezzo i punti di Bergamo. Nel tie-break l’Unet E-Work Busto Arsizio prova il colpo d’orgoglio portandosi avanti 1-4, ma la sessione in battuta di Battista, subentrata temporaneamente ad Acosta a causa di un piccolo infortunio subito dalla venezuelana, e un’accelerata di Sylla valgono il sorpasso e l’allungo. Bergamo non si fa più riacciuffare e l’ultima palla, messa a terra da Acosta, permette la conquista della terza affermazione nelle ultime quattro gare. Due punti che permettono, per la prima volta in questa stagione, di affermare che oggi la Foppapedretti è salva e che ormai vede anche l’ottavo posto, occupato dalla coppia Firenze-Casalmaggiore, distante solamente un punto.

 

Foppapedretti Bergamo-Unet E-Work Busto Arsizio 3-2
(21-25, 21-25, 25-17, 25-22, 15-10)
Foppapedretti Bergamo: Acosta 21, Popovic 12, Malagurski 6, Sylla 23, Strunjak 4, Malinov 8, Cardullo (L), Marcon 8, Boldini 1, Battista 1. Non entrate: Ruffa, Paggi. Allenatore: Micoli.
Unet E-Work Busto Arsizio: Gennari 13, Stufi 10, Orro 6, Bartsch 17, Berti 7, Diouf 21, Spirito (L), Wilhite 4, Negretti, Botezat, Dall’Igna, Piani. Non entrate: Chausheva. Allenatore: Mencarelli.
Arbitri: Gianluca Cappello e Giuliano Venturi
Durata set: 24′, 27′, 22′, 23′, 16′. Totale 127′
Note: spettatori 1033 per un incasso di 8932 euro. Muri 20-16, aces 3-5, errori in battuta 10-7

Risultati 15^ giornata
SAB Volley Legnano – Imoco Volley Conegliano 0-3 (20-25 11-25 15-25)
Saugella Team Monza – Pomì Casalmaggiore 3-1 (25-20 25-18 17-25 25-20)
Lardini Filottrano – Igor Gorgonzola Novara 3-2 (25-21 25-22 24-26 15-25 17-15)
Foppapedretti Bergamo – Unet E-Work Busto Arsizio 3-2 (21-25 21-25 25-17 25-22 15-10)
Liu Jo Nordmeccanica Modena – myCicero Volley Pesaro 3-0 (25-13 25-15 25-21)
Giovedì 18 gennaio, ore 20.30
Savino Del Bene Scandicci – Il Bisonte Firenze

Classifica
Imoco Volley Conegliano 41; Igor Gorgonzola Novara 36; Savino Del Bene Scandicci* 30; Unet E-Work Busto Arsizio 29; Saugella Team Monza 25; Liu Jo Nordmeccanica Modena 24; MyCicero Volley Pesaro 22; Il Bisonte Firenze* 14; Pomì Casalmaggiore 14; Foppapedretti Bergamo 13; Sab Volley Legnano 11; Lardini Filottrano 8.
* una partita in meno

Prossimo turno
Sabato 20 gennaio, ore 20.30
myCicero Volley Pesaro – Pomì Casalmaggiore
Domenica 21 gennaio, ore 17
Imoco Volley Conegliano – Foppapedretti Bergamo
Igor Gorgonzola Novara – Liu Jo Nordmeccanica Modena
Lardini Filottrano – Savino Del Bene Scandicci
Unet E-Work Busto Arsizio – Saugella Team Monza
Il Bisonte Firenze – SAB Volley Legnano

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia