Menu
Cerca
L'operazione

Furto di corrente elettrica e ricettazione in un campo rom di Cenate Sopra: 9 persone denunciate

Tra la merce rubata, sequestrata dai carabinieri, c'erano pistole giocattolo modificate, attrezzi di lavoro utilizzati nell’edilizia (alcuni parecchio costosi) e ricetrasmittenti di ultima generazione. Ma anche orologi di valore e decine di bracciali, collanine e anelli d'oro

Furto di corrente elettrica e ricettazione in un campo rom di Cenate Sopra: 9 persone denunciate
Cronaca 26 Aprile 2021 ore 12:43

Pistole giocattolo modificate, attrezzi di lavoro utilizzati nell’edilizia (alcuni parecchio costosi) e diverse ricetrasmittenti di ultima generazione. Ma anche orologi di valore e decine di bracciali, collanine e anelli, tutti rigorosamente in oro. È parte del materiale trovato dai carabinieri che sabato scorso (24 aprile) hanno effettuato un controllo all’interno di un campo rom di Cenate Sopra.

Le quantità e, soprattutto, l’elevato valore degli oggetti trovati hanno insospettito i militari dell’Arma; grazie agli accertamenti si è scoperto che molti gioielli e strumenti di lavoro corrispondono a quelli rubati nel corso di furti avvenuti negli ultimi mesi. Per questa ragione un uomo di 46 anni e un giovane di 21 anni, entrambi residenti nel campo rom e già gravati da precedenti specifici, sono stati denunciati per il reato di ricettazione.

I carabinieri hanno anche scoperto che tutte le abitazioni del campo rom erano allacciate abusivamente alla rete di energia elettrica grazie a un pericoloso allaccio eseguito su un palo dell’illuminazione pubblica che da sulla strada. I tecnici hanno staccato il collegamento e altre 7 persone sono state denunciate per furto.

I cittadini che di recente sono stati vittima di un furto, per individuare la merce che gli è stata sottratta, possono visionare il materiale rubato (ora sotto sequestro) presentandosi alla stazione dei carabinieri di Trescore Balneario.