Menu
Cerca
Un ricordo commosso

Gandino piange nonna Pina, che animava con amore il corso di cucito in convento

Giuseppina Rottigni si è spenta a 82 anni, dopo le complicanze dovute al Covid. Per decenni ha affiancato mamme e bambine nel laboratorio dedicato a ricamo, maglia e uncinetto

Gandino piange nonna Pina, che animava con amore il corso di cucito in convento
Cronaca Val Seriana, 10 Maggio 2021 ore 18:11

di Giambattista Gherardi

Per un’intera generazione di bambine e mamme gandinesi resterà per sempre nonna Pina, presenza fissa e cordiale del corso di cucito. È morta lunedì 10 maggio a Gandino Giuseppina Rottigni, 82 anni. Le sue condizioni di salute si erano progressivamente aggravate a causa del Covid-19 e negli ultimi mesi, dopo il ricovero in ospedale, era degente presso l’infermeria della Casa Madre delle Suore Orsoline di Gandino.

Giuseppina Rottigni

Proprio nel convento di via Castello, nonna Pina si era dedicata con tanto amore al corso di cucito Gruppo Sant'Angela, nato nel 2005 per le bambine fra i 6 ed i 13 anni e le mamme della comunità. Al fianco di suor Rosa Passera e Lidia Nodari, aveva dato vita a un’attività coinvolgente, cui centinaia di famiglie della Val Gandino hanno aderito con gioia. Le attività di laboratorio, tenute nel salone principale del convento trasformato in un funzionale atelier di moda, si avvalgono tuttora di materiali di recupero e di tanta fantasia, utile a creare piccoli lavoretti, cuscini regalo, grembiuli, bavaglini, borsette e altre creazioni, senza disdegnare piccole riparazioni, rammendi o magari la sistemazione dell’orlo di una gonna o di un pantalone. Non mancano i lavori di ricamo e all’uncinetto, con nonna Pina che sapeva dispensare utili consigli per il lavoro a maglia, ma anche dedicare parole buone alle allieve e preparare loro una buona merenda.

3 foto Sfoglia la gallery

Nel 2018, nel giorno del suo ottantesimo compleanno, mamme e bambine avevano preparato per lei una grande festa, dedicandole un abbraccio meritato, grato e infinito. Giuseppina è stata una presenza gioiosa, solerte e affettuosa, una vera e propria nonna cui già dalla tarda mattinata di oggi in tantissimi hanno fatto visita per un ultimo commosso saluto. Giuseppina Rottigni lascia i figli Paolo e Luisa; la salma è composta presso la sala mortuaria all’ingresso del Convento delle Suore Orsoline e i funerali saranno celebrati domani, martedì 11 maggio, alle 16.30 nella Basilica di Santa Maria Assunta.