Sachsenring, Moto2: diretta Sky alle 12.20

Germania in salita per Italtrans Loca in quinta fila, Bestia in fondo

Germania in salita per Italtrans Loca in quinta fila, Bestia in fondo
04 Luglio 2019 ore 22:29

Sarà dura, in Germania l’Italtrans non sta trovando il giusto ritmo. Le qualifiche non sono andate bene, ci sono ancora cose (molte cose) da migliorare. Enea Bastianini in questo gp non sembra ancora aver trovato il feeling con la moto, meglio ha fatto il suo compagno di squadra Andrea Locatelli che si è preso il 14° posto. Un buon motivo per rimanere davanti allo schermo e capire se la scuderia bergamasca avrà margini di crescita. «E’ una gara complicata – ha detto Enea -, lavoreremo al massimo per fare meglio». E’ evidente che già nelle prove libere Enea aveva qualche problema, gli ostacoli sono troppi e non è riuscito a risalire posizioni. Partirà dalle ultime (24°) alla ricerca di un miracolo.

 

 

Meglio ha il Loca. Dopo la bella prova una settimana fa, ad Assen, adesso Locatelli sembra aver trovato un passo migliore. Non è ancora quello giusto, ma il pilota dell’Italtrans vuole provare a prendersi qualcosa in più. Locatelli ha chiuso con il tempo di 1’24.229. Si può fare di più. «In gara cercheremo di fare meglio», ha detto il Loca. Quel che è certo è che al Sachsenring qualcosa per l’Italtrans non sembra aver funzionato. E’ una quesitone di dettagli, messi in ordine quelli tutto può davvero succedere. Gara compromessa? Non è detto. E’ stata una super qualifica, per gli italiani. Gli altri. Dopo delle Fp3 disastrose da parte di molti protagonisti di questa stagione 2019, si sono rifatti un po’ tutti.

 

 

A conquistare la pole position è stato però Alex Marquez, lo spagnolo della Estrella Galicia ha chiuso in 1’23.585. Ma la bella sorpresa del week-end è stato Luca Marini, il pilota della VR46 Sky Racing Team si è preso la seconda posizione in classifica, e sfiorando di un soffio la pole. In Germania ha sorpreso anche il rookie Fabio Di Giannantonio (Speed Up) che ha messo la sua moto in quarta posizione arrivando alle spalle di Marcel Schrotter (Dynavolt Intact). Bene anche Lorenzo Baldassarri, che è arrivato a piazzarsi all’ultimo posto della top ten. Grande assente di queste qualifiche, è stato Brad Binder: il sudafricano aveva avuto un gran passo per tutto il weekend, ma è caduto durante le qualifiche distruggendo la moto.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia