Menu
Cerca
l'infografica interattiva

Giù del 25% i contagi in provincia: 269 dal 2 all’8 giugno. I dati Comune per Comune

L'incidenza cala da 31 a 23 casi ogni centomila bergamaschi, la media giornaliera è di 38 positivi. Migliora anche l’ambito della Valle Imagna

Giù del 25% i contagi in provincia: 269 dal 2 all’8 giugno. I dati Comune per Comune
Cronaca Bergamo, 08 Giugno 2021 ore 19:57

Sono 269 i contagi accertati a livello provinciale dall’Ats di Bergamo da mercoledì 2 a martedì 8 giugno, ossia 89 in meno rispetto alle positività conteggiate nel monitoraggio precedente (pari a un calo del 25 per cento). Numeri che confermano come anche negli ultimi sette giorni la curva epidemiologica mantenga un andamento decrescente.

Logica conseguenza di questo trend al ribasso è anche la flessione della media giornaliera dei casi incidenti, scesa da 51 a 38 positivi al giorno. Ma il miglioramento dei dati sanitari appare evidente soprattutto dal valore assunto dall’incidenza complessiva settimanale che a livello provinciale è pari a 23 nuovi casi ogni 100 mila abitanti nel periodo in osservazione (la scorsa settimana era di 31 casi ogni 100 mila bergamaschi).

«La situazione complessiva della terza ondata in provincia di Bergamo evidenzia, anche questa settimana, ulteriori importanti segnali di decremento della curva», commenta l’Agenzia di tutela della salute. In crescita anche il totale dei Comuni con zero casi incidenti, pari a 152 ossia il 63 per cento delle Amministrazioni locali della provincia.

«Il territorio afferente all'ambito della Valle Imagna e di Villa d’Almè – aggiunge l’Ats -, che la scorsa settimana mostrava ancora valori critici di incidenza, doppi rispetto alla media provinciale, presenta evidenti segnali di miglioramento (l’incidenza è passata da 68 a 28 nuovi casi ogni 100 mila abitanti). L'importante riduzione dei contagi ed il rientro della situazione critica è verosimilmente legato alle azioni di contenimento attivate in accordo con i sindaci della zona».