Natale sulla Corsarola

Gli angeli del Lotto vegliano su Città Alta: grande “occhio” sospeso tra le luci

Uno speranzoso “Oculum Angelorum” di Bruno Vaerini nei pressi del ristorante Da Mimmo

Gli angeli del Lotto vegliano su Città Alta: grande “occhio” sospeso tra le luci
Cronaca Bergamo, 09 Dicembre 2020 ore 15:11

Arte, speranza e luce si fondono nelle decorazioni natalizie sulla Corsarola. Il cuore di Città Alta, proprio di fronte al Ristorante Da Mimmo, da ieri, 8 dicembre, ha un nuovo “occhio” carico di speranza sospeso a 4 metri di altezza. Un cerchio realizzato da Bruno Vaerini, artista e architetto bergamasco, che riprende i quattro angeli della pala di San Bernardino del Lotto, custodita nell’omonima chiesa di Pignolo e datata 1521. Nell’originale sostengono una tenda verde che funge da baldacchino al trono della Vergine e del Bambino. Qui, invece, volano sotto un cielo azzurro, attorno alla “pupilla” da cui passa la luce. Titolo: “Oculum Angelorum”. Eccolo nelle fotografie di Luca Guerini.

4 foto Sfoglia la gallery

«È una luce che ci sveglia, spalanca l’orizzonte e respinge in alto ogni cielo nero», ha detto Roby Amaddeo di Da Mimmo, sponsor dell’opera: spesso la sua famiglia si sia prodigata nel recupero e nella valorizzazione di alcuni elementi artistici di Città Alta. E gli angeli trasmettono «un messaggio ed una testimonianza d’amore».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità