Cronaca
rete della solidarietà

L’Accademia della Guardia di Finanza promuove una raccolta fondi per il Papa Giovanni

L’Accademia della Guardia di Finanza promuove una raccolta fondi per il Papa Giovanni
Cronaca Bergamo, 31 Marzo 2020 ore 16:48

Anche i cadetti dell’Accademia della Guardia di Finanza scendono in campo nel sostenere il personale sanitario impegnato nella lotta al Coronavirus, promuovendo una raccolta fondi a sostegno del Papa Giovanni XXIII.

«Manteniamo le distanze ma uniamo le forze! Questo è il monito che ci rivolge la nostra Italia. La nazione che siamo chiamati a servire ci invita a tenere le distanze, ma non dimentichiamo che siamo un unico popolo unito dagli stessi principi e ideali – si legge in un messaggio inviato dagli allievi a tutti i finanzieri che operano in Accademia -. Grazie alla collaborazione di Banca Mediolanum, abbiamo promosso una raccolta fondi a favore dell’ospedale di Bergamo, città che ci ospita con tanta riconoscenza. Questa stessa riconoscenza vorremmo donarla a nostra volta a Bergamo, con un semplice gesto capace di farci sentire ancora di più parte integrante e “cittadini” bergamaschi!».

L’iniziativa si pone l’obiettivo di coinvolgere tutto il personale dell’Accademia e la rete familiare e di relazioni di ogni appartenente e allievo. Chi volesse contribuire alla raccolta fondi promossa dai cadetti dell’Accademia della Guardia di Finanza può effettuare una donazione al conto corrente della Banca Mediolanum Iban: IT07 E030 6234 2100 0000 2222 222; causale: Covid-19. Donazione all’Ospedale Papa Giovanni XXIII. Le donazioni consentiranno la detraibilità/deducibilità a livello fiscale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter