Menu
Cerca
la consegna

Le prime dosi di vaccini anti-Covid sono arrivate anche all’ospedale di Treviglio

Le dosi saranno utilizzate a partire dal 4 gennaio per vaccinare il personale dipendente dell'Asst Bergamo Ovest

Le prime dosi di vaccini anti-Covid sono arrivate anche all’ospedale di Treviglio
Cronaca 30 Dicembre 2020 ore 15:24

I primi cinque “vassoi” di vaccini anti-Covid sviluppati da Pfizer e Biontech sono stati consegnati oggi, mercoledì 30 dicembre, all’ospedale di Treviglio. Come annunciato dall’Asst Bergamo Ovest, cui fa capo la struttura sanitaria, le dosi saranno utilizzate a partire dal 4 gennaio per vaccinare il personale dipendente.

L’ospedale di Treviglio è infatti uno dei cinque Hub individuati in provincia dall’Ats di Bergamo per la gestione e lo stoccaggio dei vaccini. La farmacia dell’ospedale è stata quindi riorganizzata per fare spazio alle fiale che devono essere conservate a una temperatura di circa -80 gradi centigradi.

Tra i professionisti ad essere vaccinati domenica scorsa (27 dicembre), in occasione di quello che è stato ribattezzato il “V-Day”, come riportano i colleghi di PrimaTreviglio, anche il primo operatore sanitario residente nella Bassa: il presidente dell’Ordine degli infermieri Gianluca Solitro, di Morengo.