La promozione

Il colonnello Storoni lascia Bergamo e va alla Direzione investigativa antimafia Triveneto

La decisione dell'Arma arrivata per le qualità mostrate durante i mesi caldi dell'epidemia. Al suo posto arriverà da Roma il colonnello Alessandro Nervi

Il colonnello Storoni lascia Bergamo e va alla Direzione investigativa antimafia Triveneto
08 Luglio 2020 ore 11:17

Il colonnello Paolo Storoni, da tre anni comandante provinciale dei carabinieri di Bergamo, guiderà la Direzione investigativa antimafia del Triveneto. Al suo posto, a dirigere il comando di via delle Valli, arriverà il colonnello Alessandro Nervi. Stando a quanto riportato da diverse testate, determinante per questa promozione decisa dai vertici dell’Arma è stato lo spirito di iniziativa che ha contraddistinto l’azione del colonnello Storoni nei giorni più caldi dell’epidemia sul nostro territorio.

Nel corso dell’emergenza sanitaria, infatti, Storoni non soltanto ha coordinato il trasporto delle salme delle vittime in attesa di essere cremate al di fuori della Bergamasca, ma ha anche organizzato la distribuzione ai malati più gravi delle bombole di ossigeno, fondamentali per salvargli la vita. Un operato che è stato particolarmente apprezzato dai bergamaschi, che in questi mesi non hanno mancato di manifestare la propria gratitudine con messaggi di apprezzamento.

Il colonnello Paolo Storoni, nato a Trento 48 anni fa, formatosi all’Accademia Militare di Modena e laureatosi in giurisprudenza all’Università La Sapienza di Roma, ha alle spalle una lunga esperienza di indagine nel settore del contrasto alla criminalità organizzata di stampo mafioso e al narcotraffico, oltre che nei sequestri di persona a scopo estorsivo e nella lotta al terrorismo internazionale. Dal 2004 al 2017 ha ricoperto incarichi investigativi e di comando in Calabria, Sicilia e Campania e, come riporta Corriere Bergamo, in un intervento pubblico aveva sottolineato come gli undici anni vissuti all’interno del Ros costituiscano l’esperienza più significativa della propria carriera professionale.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia