Atalanta
Ciao Robin!

Il grazie di Gosens all'Atalanta e il saluto del club al giocatore: «Si strameritava questa opportunità»

Il tedesco ha detto addio a Bergamo sui social. Luca Percassi: «Aveva la speranza e l’ambizione di andare in un grande club. Penso che se lo sia strameritato»

Atalanta 28 Gennaio 2022 ore 09:45

di Fabio Gennari

È finita ieri pomeriggio (27 gennaio), con l'annuncio ufficiale da parte dell'Inter e subito dopo anche dell'Atalanta, l'avventura di Robin Gosens con la maglia della Dea. Il laterale tedesco ha sostenuto le visite mediche, ha firmato il contratto nella sede della società meneghina e poi ha raggiunto Appiano Gentile per conoscere le strutture dove si allenerà per i prossimi 4 anni e mezzo. Poi, sui social, Gosens ha pubblicato un messaggio per salutare tutto il mondo atalantino.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Inter 🏆🇮🇹 (@inter)

«Sono passati più di quattro anni da quando sono arrivato all’Atalanta come un ragazzo sconosciuto. Mi ha dato la possibilità di giocare in Serie A e la fiducia di crescere come giocatore e soprattutto come uomo. Dal primo minuto ho sempre dato tutto per questa maglia e Bergamo sarà sempre una città particolare per me e per la mia famiglia, ho vissuto esperienze ed emozioni incredibili, ho trovato amici per la vita ed è nato anche mio figlio qui! Quindi grazie ai tifosi che mi hanno supportato da sempre, grazie ai compagni che mi hanno fatto crescere in ogni allenamento, grazie allo staff che mi ha dato la fiducia e grazie alla società che mi ha dato la opportunità di giocare in un gran campionato».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Robin Gosens (@robingosens)

Da parte dell'ormai ex atalantino nessun riferimento specifico al presidente Percassi, a mister Gasperini o ad altri componenti del mondo nerazzurro, solo un grande abbraccio collettivo a tutto il mondo Atalanta nel suo complesso. Nell'ultima parte del suo saluto, Robin Gosens ha spiegato anche il perché è avvenuto questo cambiamento di casacca: «Nel calcio pero ci sono delle possibilità che vengono fuori solo una volta e per quello sono molto contento di firmare per l’Inter! Spero che avete apprezzato il mio lavoro e il mio impegno. Ciao».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @gianlucadimarzio.com

L'esperienza atalantina di Robin Gosens si conclude con 29 gol in 157 presenze, in Italia e in Europa. L'amministratore delegato atalantino, Luca Percassi, aveva nel pomeriggio salutato con queste parole l'ormai ex numero 8 della Dea: «Gosens è un ragazzo che ha dato tanto all'Atalanta e che aveva la speranza e l’ambizione di andare in un grande club. Penso che se lo sia strameritato, era un’opportunità che era giusto che noi gli concedessimo per quello che ha fatto per l’Atalanta».

Seguici sui nostri canali