Si gioca al PalaNorda, ore 18

La Foppa ora ha un rivale: se stessa Niente distrazioni contro Vicenza

La Foppa ora ha un rivale: se stessa Niente distrazioni contro Vicenza
Cronaca 19 Febbraio 2016 ore 14:45

La brillante vittoria infrasettimanale nel quarto di finale di Coppa Italia conquistata in casa di Novara, che ha proiettato la Foppapedretti Bergamo alle Final Four di Ravenna, ha innalzato ulteriormente il livello di autostima del gruppo che in questo 2016 sta ripetendo esattamente lo stesso cammino dell’andata: due battute d’arresto iniziali contro Conegliano e Casalmaggiore, poi tre vittorie su Scandicci, Firenze e Busto Arsizio, con la squadra parsa in continua crescita. Ora però, a differenza di quando accaduto nella prima parte di stagione, non bisognerà adagiarsi sugli allori. Il pass per Ravenna c’è, ma è necessario tornare a pensare al campionato che domani porterà Vicenza al PalaNorda.

 

Sudtirol Neruda Bolzano-Foppapedretti Bergamo

 

Match da non sottovalutare. La formazione veneta non rappresenta affatto un ostacolo insuperabile, ma la gara non andrà sottovalutata. Vicenza è pienamente invischiata nella lotta per non retrocedere (ad oggi sarebbe salva, ma occupa la terzultima posizione con tre soli punti di vantaggio su Bolzano) e ha fin qui raccolto 5 successi e 13 punti, tre dei quali nel match d’andata contro Bergamo che fu battuta 3-1. Il team allenato da Delio Rossetto ha anche cambiato un paio di volti nel mercato invernale: non ci sono più la centrale Lucia Crisanti (passata all’Imoco Volley Conegliano) e i martelli Marta Drpa e Bianka Busa, quest’ultime sostituite dall’esperta giramondo statunitense Katie Carter e dalla giovane Francesca Trevisan. Lo schieramento iniziale dovrebbe vedere la palleggiatrice bulgara Kitipova in regia, Carter opposta, capita Cella e Partenio schiacciatrici, Wilson e Popovic centrali e Lanzini libero. I pericoli maggiori arriveranno dalle bande, in grande spolvero nella sfida di sette giorni fa contro Firenze, e dalla centrale serba Popovic, che già all’andata si dimostrò abile muratrice.

 

Foppa gennari

 

Sylla in crescita. Gara dopo gara la Foppapedretti sta trovando il giusto assetto con il corretto equilibrio: nè troppo sbilanciato sul fronte offensivo nè eccessivamente carente in seconda linea. Gennari e Cardullo riescono a sobbarcarsi il 90% delle ricezioni, mentre nelle ultime gare è arrivato anche il prezioso contributo difensivo di Sylla che, grazie a un rendimento costante nelle ultime apparizioni, ha scavalcato Plak nelle gerarchie. La Foppa sembra aver preso il binario giusto: il distacco dal quarto posto è piuttosto ampio (otto punti) e colmarlo sarà molto difficile. Ma, come abbiamo detto più volte, questa Foppa è padrona del proprio destino: quando decide di giocare non ce n’è per nessuno. E con la determinazione vista in campo mercoledì a Novara e limitandosi a pensare una gara alla volta, niente è impossibile.

 

Così in campo (PalaNorda, Bergamo, ore 18, diretta streaming su www.lvftv.it)

Foppapedretti Bergamo: Lo Bianco, Barun, Paggi, Aelbrecht, Gennari, Sylla, Cardullo (L). All.: Lavarini. A disposizione: Mori, Frigo, Plak, Mambelli.

Obiettivo Risarcimento Vicenza: Kitipova, Carter, Popovic, Wilson, Partenio, Cella, Lanzini (L). All.: Rossetto. A disposizione: Goliat, Pastorello, Trevisan, Prandi, Bisconti.

Arbitri: Giorgia Spinnicchia e Omero Satanassi

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli