Menu
Cerca
a caprino

Muore per malore e i suoi cani lo proteggono: devono intervenire i vigili del fuoco

Il personale medico non riusciva ad avvicinarsi

Muore per malore e i suoi cani lo proteggono: devono intervenire i vigili del fuoco
Cronaca 12 Marzo 2021 ore 11:12

Si è accasciato sulle scale di casa in seguito a un malore che non gli ha lasciato scampo. L’uomo è stato pure notato dai vicini di casa, che hanno provato a raggiungerlo per verificare le sue reali condizioni. Tuttavia, la strada è stata sbarrata dai cani dell’uomo, che proteggendolo non permettevano a nessuno di avvicinarsi.

La vicenda, riportata dall’Eco di Bergamo, è avvenuta a Caprino Bergamasco, in un casolare dove la vittima viveva in compagnia di alcuni animali, tra cui due cani da pastore di media-grossa taglia che vegliavano sul padrone ormai privo di vita.

Per permettere al personale medico di raggiungere la salma e constatare il decesso dell’uomo, nato nel 1953, sono dovuti intervenire anche i vigili del fuoco, arrivati dal distaccamento di Zogno. I pompieri sono riusciti a raggiungere i cani e, dopo averli tranquillizzati, li hanno chiusi in un altro locale della cascina.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli