triduo pasquale

Il Vescovo celebrerà la Passione in ospedale, dal nostro Calvario

Le celebrazioni del giovedì e venerdì santo saranno celebrate all'ospedale; la vigilia e la Pasqua in Cattedrale.

Il Vescovo celebrerà la Passione in ospedale, dal nostro Calvario
07 Aprile 2020 ore 07:25

L’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo è divenuto realmente il Calvario del popolo bergamasco colpito duramente in questi mesi dal Coronavirus. Il calendario liturgico si appresta a vivere i riti della Settimana Santa e il vescovo Francesco ha scelto di celebrare i gesti simbolici della Pasqua, dall’ultima cena con la lavanda dei piedi, alla passione di Nostro Signore nell’orto degli ulivi, proprio nel cuore del dolore: l’ospedale, appunto. Gli appuntamenti delle celebrazioni con il Vescovo (in diretta su Bergamo Tv), saranno il Giovedì Santo alle 21, il Venerdì Santo alle 16.30. «Il ricordo dell’Ultima Cena, della Lavanda dei piedi, della Passione e della Morte in croce di Gesù li vivremo simbolicamente dal cuore del dolore, dall’Ospedale Papa Giovanni. Come se fossimo sul Calvario. Il Sabato Santo alle 21 e la domenica di Risurrezione alle 10.30, la Veglia pasquale e la celebrazione della Risurrezione saranno dalla Cattedrale, dal cuore della speranza, come per risalire al giardino di Pasqua e vivere il passaggio della Risurrezione che ci auguriamo essere di ciascuno».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia