la circolare ai prefetti

Il Viminale: «Intensificare i controlli». Ma a Bergamo (per ora) la gente rispetta le regole

Dall'entrata in vigore del nuovo Dpcm, su quasi tremila persone controllate ne sono state sanzionate soltanto 53. Bene anche le attività commerciali

Il Viminale: «Intensificare i controlli». Ma a Bergamo (per ora) la gente rispetta le regole
10 Novembre 2020 ore 17:23

A giudicare dalle immagini scattate in questi giorni, parrebbe (ma il condizionale resta d’obbligo) non essere il caso di Bergamo. Tuttavia, in diverse città italiane, anche nelle cosiddette zona rosse sono stati osservati pericolosi assembramenti e, in diverse occasioni, le persone non avrebbero rispettato l’obbligo di indossare la mascherina. Di conseguenza il Viminale ha inoltrato alle Prefetture una circolare in cui raccomanda controlli più serrati.

Nei prossimi giorni prepariamoci quindi a un’intensificazione dell’attività di presidio del territorio da parte delle pattuglie. Nel documento il Viminale chiede ai prefetti di convocare d’urgenza «una riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica al duplice scopo di programmare controlli più serrati da un lato e, dall’altro, concordare con i sindaci più idonee modalità di applicazione dell’articolo 1, comma 4 del Dpcm del 3 novembre, concernente l’interdizione di strade o piazze potenzialmente interessate da assembramenti».

Come anticipato, i bergamaschi pare però che stiano rispettando le nuove disposizioni governative. In particolare, secondo i dati forniti dalla Prefettura, venerdì (6 novembre) su 1.317 persone controllate ne sono state sanzionate 7 e denunciate 4 per aver violato la quarantena; sui 118 esercizi controllati nessuno è stato sanzionato. Sabato (7 novembre) sono state controllate 824 persone e sanzionate 18, domenica (8 novembre) ne sono state controllate 775 e sanzionate 15 e, infine, lunedì (9 novembre) ne sono state controllate 926 e sanzionate 18. Guardando i dati relativi alle attività commerciali, i numeri sono ancora più positivi: dei 383 negozi controllati tra sabato e lunedì, ne è stato multato soltanto uno.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia