a valbondione

In cordata sul Pizzo Redorta, scivolano per 300 metri: in salvo due alpinisti

Rimasti feriti, non sono in pericolo di vita. Pare che la donna, 48 anni, sia scivolata trascinando a valle il compagno di cordata, di 54 anni

In cordata sul Pizzo Redorta, scivolano per 300 metri: in salvo due alpinisti
Cronaca Val Seriana, 26 Giugno 2021 ore 15:36

Sono stati recuperati dall’elisoccorso i due alpinisti che questa mattina, sabato 26 giugno, erano rimasti bloccati sul Pizzo Redorta, a Valbondione. L’incidente si è verificato poco dopo le 11; coinvolti una donna di 48 anni, di Fiorano al Serio, e l’uomo che era con lei, di 54 anni.

I due stavano salendo ed erano legati quando, secondo una prima ricostruzione, la donna è scivolata, probabilmente a causa della neve, per circa 300 metri, trascinando a valle anche il compagno di cordata. Fortunatamente, pur essendo rimasti feriti, non sono in pericolo di vita.

A chiamare aiuto è stato un altro escursionista. Per soccorrerli si sono mossi gli elicotteri di Areu, l’Agenzia regionale emergenza urgenza, decollati dalle basi di Bergamo e di Caiolo, in provincia di Sondrio. Pronti a partire in piazzola anche i due turnisti arrivati dal centro operativo di Clusone e due tecnici della stazione di Valbondione.

La coppia di alpinisti è stata portata in ospedale a Brescia per essere medicata e sottoposta a ulteriori accertamenti.