effetto ripartenza

In tre giorni eseguiti 200 tamponi a studenti e personale scolastico con sintomi sospetti

Boom di test nella giornata di mercoledì 16 settembre, con 150 tamponi eseguiti soprattutto tra l'ospedale di Bergamo e quelli di Seriate e Alzano. Si attende l'esito degli esami

In tre giorni eseguiti 200 tamponi a studenti e personale scolastico con sintomi sospetti
17 Settembre 2020 ore 09:17

Ancora non si conosce il referto, ma nei primi tre giorni del nuovo anno scolastico si sono presentati nei “punti-tampone” allestiti in provincia circa 200 persone tra studenti, insegnanti e collaboratori scolastici per verificare se i sintomi sospetti accusati sono davvero quelli del Covid.

Numeri rilevanti da gestire per le strutture sanitarie, la cui gestione però almeno per il momento è parsa ordinata. Rispetto alla distribuzione territoriale dei test analizzati, ieri (mercoledì 17 settembre) all’ospedale Papa Giovanni XXIII ne sono stati analizzati una sessantina; fino a martedì nello stesso ospedale se ne erano processati 13, tutti negativi.

Nell’Asst Bergamo Est i numeri sono ancora più grandi: 86 tamponi concentrati soprattutto tra Seriate e Alzano. Al momento non si conoscono i dati in merito all’attività svolta mercoledì nell’Asst Bergamo Ovest; il giorno prima, comunque, non era stato eseguito alcun tampone.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia