Il dato

In una settimana sono raddoppiati i pazienti Covid ricoverati nella Bergamasca

Erano 198 mercoledì 28 ottobre, sono arrivati a quota 397 il 4 novembre

In una settimana sono raddoppiati i pazienti Covid ricoverati nella Bergamasca
Bergamo, 05 Novembre 2020 ore 13:45

Ci sono molti pazienti Covid che arrivano da altre parti della Lombardia che ora stanno peggio di noi, come in primavera i nostri pazienti sono stati spostati in altre province. In ogni caso, il dato globale fa capire l’incidenza della pandemia sulle strutture sanitarie della Bergamasca. A ieri, mercoledì 4 novembre, come riportato da L’Eco di Bergamo, nelle diverse strutture della città e della provincia il numero dei ricoverati è arrivato a 397 (di cui 32 in terapia intensiva). Sette giorni prima si era a quota 198: in una settimana, il raddoppio.

I dati per ospedale. In prima linea c’è naturalmente il Papa Giovanni, che gestisce l’ospedale da campo in Fiera, con 94 ricoverati. Nelle strutture dell’Asst Bergamo Est, i pazienti Covid sono in tutto 54: 20 a Seriate, 8 ad Alzano, 10 a Lovere, 9 a Piario, 7 a Gazzaniga. I numeri più preoccupanti nella Bassa: l’Asst Bergamo Ovest conta in totale 157 malati positivi al coronavirus, di cui 78 a Treviglio e 79 a Romano di Lombardia. Sono 59 i pazienti al Policlinico San Pietro, del Gruppo San Donato. L’Humanitas Gavazzeni ha in cura 33 persone positive al virus.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia