Verso lo shopping center più grande d'Italia

Il nuovo (ed enorme) Oriocenter Lavori al via. Ecco come sarà

Il nuovo (ed enorme) Oriocenter Lavori al via. Ecco come sarà
14 Agosto 2015 ore 14:30

Ruspe al lavoro all’Oriocenter, dove i progetti per la nuova “Extension” stanno per prendere il via. Per ora si tratta soltanto di operazioni propedeutiche all’opera, come bonifica del terreno e sminamento, ma l’inizio del cantiere vero e proprio potrebbe essere molto vicino, qualcuno dice già a inizio settembre. Così il primo lotto del Polo del Lusso potrebbe finalmente prendere forma, stupendo tutti con numeri e spazi che svelano la vocazione di Oriocenter, che punta a diventare il centro commerciale più grande d’Italia.

4 foto Sfoglia la gallery

I lavori di bonifica. Per ora, però, siamo ancora alle fasi preparatorie: dal Comune di Azzano San Paolo sono arrivate tutti i benestare necessari, dal permesso di costruire all’autorizzazione commerciale, così si è potuto cominciare con le prime operazioni di bonifica del terreno, sollevando tutta la pavimentazione di copertura del parcheggio. L’area, infatti, fu bombardata dagli Alleati nel corso della Seconda Guerra Mondiale, e persino un anno fa fu ritrovato un ordigno inesploso ai margini dell’area dell’aeroporto di Orio al Serio. Una volta conclusi, però, questi lavori, ecco che il cantiere diventerà del tutto operativo, si pensa non più tardi di inizio settembre.

75 negozi, 14 sale cinematografiche. Dopo tanti rinvii (l’accordo per la realizzazione del Polo del Lusso è addirittura del 2009) ecco che quindi l’ampliamento dell’Oriocenter inizierà davvero, collegato col vecchio nucleo del centro commerciale attraverso una ridefinizione del primo progetto del Polo, suddiviso in tre lotti: il primo sarà di 30mila metri quadrati di superficie lorda affittabile per attività commerciali, suddivise sue due piani. Su YouTube girano da più di un anno le immagini del rendering, e promettono bene. Vi saranno 75 spazi per negozi e ristoranti, ma anche aree dedicate al divertimento e allo svago, compreso un cinema multiplex da 14 sale, 2424 posti a sedere e un posteggio per 2mila mezzi. A commercializzare gli spazi sarà la società milanese Arcus Real Estate, con un progetto costruito sull’unione tra tempo libero e shopping. Sui due piani, due stili diversi di negozi: sotto  tutto quello che potrà riguardare il “mondo casa”, lo sport, abbigliamento fashion di fascia medio-bassa e gli accessori per la monda. Sopra, al secondo piano, marchi più sofisticati di fascia medio-alta. A completare il tutto, oltre alle 14 sale cinematografiche, anche un auditorium con  400 posti a sedere, utilizzabile per conferenze.

 

 

Un ulteriore ingrandimento. Ma quella che inizierà presto è soltanto la costruzione del primo lotto del nuovo Oriocenter. Il progetto, come detto, prevede altri due ulteriori nuovi spazi, che trasformeranno lo shopping center nel centro commerciale più grande d’Italia, e uno tra i più grossi d’Europa. Le cifre, in prospettiva, sono da capogiro: 275 tra negozi, bar e ristoranti, ben 8mila posti auto, 105mila metri quadrati di area affittabile ad attività commerciali.

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali