Menu
Cerca
La decisione

La crisi da Covid picchia anche sull'aeroporto e i soci Sacbo rinunciano ai dividendi 2019

L'assemblea degli azionisti ha accolto la proposta avanzata dal Cda: poco meno di 15 milioni di euro accantonati nel fondo di riserva straordinaria

La crisi da Covid picchia anche sull'aeroporto e i soci Sacbo rinunciano ai dividendi 2019
Cronaca Bergamo, 19 Ottobre 2020 ore 16:39

La situazione è difficile per tutti, a maggior ragione per chi lavora con i viaggi. Per questo anche una società importante e solida come Sacbo, gestrice dello scalo di Orio al Serio, non può che fare i conti con questo 2020 da dimenticare a causa del Covid. Anche per questo, l'Assemblea degli azionisti di Sacbo, ha deciso di dire no alla distribuzione dei dividendi del 2019 (14.849.675 di euro) e mettere quella cifra nel fondo di riserva straordinaria.

Una scelta avvenuta dopo aver preso atto dello scenario operativo ed economico venutosi a determinare sul trasporto aereo a partire dal mese di marzo 2020 e accogliendo così la proposta avanzata dal Consiglio di amministrazione lo scorso 29 settembre. Una scelta che è finalizzata a rafforzare una realtà già solida, ma che rischia di andare in difficoltà con il proseguimento della crisi in atto.