Cronaca
Lavori nel 2021

La Fontana Contarini sarà (di nuovo) restaurata: servono 350mila euro

Ritornerà allo splendore originale. Ma sono passati solo 15 anni dalla pulitura precedente

La Fontana Contarini sarà (di nuovo) restaurata: servono 350mila euro
Cronaca Bergamo, 23 Gennaio 2020 ore 07:00

Se per la piccola e nascosta Fontana del Delfino è “bastato” vincere un concorso per andare incontro a un restauro, per la Fontana Contarini le cose non sono così facili. Le statue che ornano la vasca vengono toccate ogni giorno da migliaia di turisti, ma non è solo questo che le danneggia. Sono gli anni, le condizioni atmosferiche, l’inquinamento forse. I piedi delle sfingi sono rovinati e i pilastrini crepati, come racconta oggi L’Eco di Bergamo. Le parti scure aumentano. Certo, il contatto umano, i bambini che ci salgono a cavalcioni, bene non fanno. Ma non verrà vietato l’accesso alla Contarini. Bisogna però intervenire al più presto.

Il Comune di Bergamo è al lavoro per studiare il progetto che sarà sviluppato nei prossimi mesi e inizierà concretamente nel 2021. L’investimento necessario per far tornare la fontana a splendere del bianco originale della pietra di Zandobbio, e oltre, è di 350 mila euro. E pensare che sono passati solo 15 anni dalla pulitura precedente.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter