La vittoria per 1-3

La Foppa dà ancora il meglio di sé e Club Italia resta a bocca asciutta

La Foppa dà ancora il meglio di sé e Club Italia resta a bocca asciutta
27 Febbraio 2017 ore 09:15

Foto di Loris Marini.

 

Nonostante le mille difficoltà degli ultimi mesi, la Foppapedretti Bergamo fa quel che deve fare e aggiunge altri tre preziosissimi punti in classifica, difendendo con tenacia l’attuale quarta posizione a due sole lunghezze dalla seconda piazza condivisa da Casalmaggiore (che però deve recuperare la gara contro Firenze) e Novara, ma soprattutto con sei punti di vantaggio sulla Savino del Bene Scandicci, quinta, che ieri ha lasciato un punto a Bolzano. L’affermazione in casa del Club Italia, facile solamente sulla carta, considerato l’ultimo posto della formazione federale, dà un’altra iniezione di autostima a Lavarini e alle sue ragazze, ancora una volta abili a far leva su tutte le proprie qualità e su una buona dose di orgoglio quando necessario.

 

 

Già perché per la Foppa, dopo una prima frazione di gioco vinta senza troppi patemi grazie a un super parziale dell’eterna capitana Paggi (6 punti e 100 per cento in attacco), deve lottare – e non poco – contro le temibili azzurrine. Lavarini, senza Skowronska e ancora senza Popovic, schiera Lo Bianco in palleggio, Partenio opposta, Sylla e Gennari in posto quattro, Guiggi e Paggi al centro e Cardullo libero, deve arginare la qualità ed esuberanza del Club Italia spinte dalla solita Egonu e dalla sorpresa Enweonwu, classe 2000 subentrata a una spenta Piani già nella prima frazione. Con il nuovo assetto – ossia Orro in cabina di regia, Enweonwu opposta, Egonu e Perinelli schiacciatrici-ricevitrici, Mancini e Botezat centrali e De Bortoli libero – la formazione allenata da Lucchi incrementa la propria qualità di ricezione (84-60 per cento) e d’attacco (passando dal 27 per cento del primo set al 44 per cento del secondo), annulla quattro palle set prima di chiudere 27-25.

 

 

A colpo accusato, la Foppapedretti non può far altro che tener botta e far leva su esperienza e orgoglio, fattori che in casa rossoblù non mancano. Nel terzo parziale Guiggi e compagne rimangono in scia, prima dell’incandescente finale in cui è ancora Sylla – altra prestazione convincente per Miriam, autrice di 23 punti con un brillante 54 per cento in attacco – a trascinare Bergamo sul 25-27. La maratona persa spegne il Club Italia – in cui è da segnalare l’ennesima prestazione monstre di Paola Egonu che sigla a referto la bellezza di 36 punti -, mentre la Foppa gioca sulle ali dell’entusiasmo. Le ragazze di Lavarini si portano subito sul +4 (6-10) e questa volta si mostrano brave nella gestione del discreto margine acquisito impedendo alle azzurrine di rientrare in gara, con il colpo del ko siglato da Partenio (21-25).

 

 

Club Italia-Foppapedretti Bergamo 1-3
(20-25, 27-25, 25-27, 21-25)
Club Italia: Enweonwu 16, Perinelli 10, Morello, Lubian 6, Ferrara, Orro, Piani, De Bortoli (L), Mancini 6, Botezat 2, Egonu 36. Non entrate: Melli, Arciprete e Cortella. Allenatore: Lucchi.
Foppapedretti Bergamo: Mori, Suelen, Partenio 16, Gennari 9, Cardullo (L), Guiggi 13, Venturini 1, Paggi 10, Lo Bianco 2, Sylla 23. Non entrate: Civitico, Popovic e Rossi. Allenatore: Lavarini.
Arbitri: Mariano Gasparro e Marco Zingaro
Durata set: 24′; 31′; 30; 25′. Totale 110′
Note: spettatori 520, incasso non comunicato. Muri 7-5, battute vincenti 6-2, battute sbagliate 13-7

Risultati 19^ giornata
Pomì Casalmaggiore – Liu Jo Nordmeccanica Modena 1-3 (25-15, 18-25, 29-31, 22-25)
Imoco Volley Conegliano – Metalleghe Montichiari 3-0 (25-18, 25-17, 26-24)
Igor Gorgonzola Novara – Saugella Team Monza 3-0 (25-22, 25-19, 25-19)
Sudtirol Bolzano – Savino Del Bene Scandicci 2-3 (14-25, 17-25, 25-23, 25-21, 9-15)
Club Italia Crai – Foppapedretti Bergamo 1-3 (20-25, 27-25, 25-27, 21-25)
Il Bisonte Firenze – Unet Yamamay Busto Arsizio 3-0 (25-23, 25-16, 25-14)

Classifica
Imoco Volley Conegliano 49, Pomì Casalmaggiore* 39, Igor Gorgonzola Novara 39, Foppapedretti Bergamo 37, Savino Del Bene Scandicci 31, Unet Yamamay Busto Arsizio 28, Liu Jo Nordmeccanica Modena 27, Sudtirol Bolzano 25, Il Bisonte Firenze* 23, Saugella Team Monza 17, Metalleghe Montichiari 14, Club Italia Crai 10.
* una partita in meno

Prossimo turno
Sabato 11 marzo, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Foppapedretti Bergamo – Pomì Casalmaggiore
Domenica 12 marzo, ore 17
Unet Yamamay Busto Arsizio – Imoco Volley Conegliano
Liu Jo Nordmeccanica Modena – Il Bisonte Firenze
Savino Del Bene Scandicci – Igor Gorgonzola Novara
Metalleghe Montichiari – Club Italia Crai
Saugella Team Monza – Sudtirol Bolzano

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia