Utile da sapere

La Regione ha deciso di rinviare da ottobre a gennaio 2021 il blocco dei diesel euro 4

La decisione è stata annunciata dall'assessore regionale all'Ambiente Cattaneo. Una scelta presa anche in relazione alle regole della "fase 3" post emergenza Covid-19

La Regione ha deciso di rinviare da ottobre a gennaio 2021 il blocco dei diesel euro 4
31 Luglio 2020 ore 11:57

«La decisione di far slittare il blocco dei diesel euro 4 dal primo ottobre 2020 al primo gennaio 2021 è quanto avevamo auspicato, soprattutto in relazione alle condizioni di emergenza straordinaria che abbiamo dovuto affrontare con l’emergenza Covid-19». Lo ha detto l’assessore lombardo all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo, commentando l’esito dei lavori del Tavolo del Bacino padano, che si è svolto ieri (giovedì 30 luglio) in videoconferenza con gli assessori regionali all’Ambiente Irene Priolo (Emilia-Romagna), Matteo Marnati (Piemonte) e Gianpaolo Bottacin (Veneto).

«Con questa decisione – ha aggiunto Cattaneo – vogliamo offrire un contributo concreto per cercare di equilibrare, nella “Fase 3”, l’utilizzo del trasporto pubblico e quello privato andando incontro ai molti cittadini che hanno avuto un pesante impatto economico dagli effetti della pandemia. Lavoreremo anche – ha proseguito l’assessore – per compensare questa iniziativa con qualche altra misura. Bisogna, ad esempio, ragionare sugli impianti di riscaldamento, in particolare su quelli a biomassa, che abbiamo visto essere il punto più critico per le polveri».

«Dopo la condivisione – ha concluso Raffaele Cattaneo –, lavoreremo con i nostri tecnici per un aggiornamento dell’accordo di Bacino Padano, da sottoporre in autunno ai presidenti delle Regioni e al Ministero dell’Ambiente, in modo tale da valutare quali ulteriori modifiche da attuare dal primo di gennaio 2021».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia