Discarica a cielo aperto

Tutti quei rifiuti abbandonati lungo la strada provinciale 91, da Grumello a Seriate

La situazione di degrado è stata denunciata sui social, dove i cittadini richiedono a gran voce un intervento per mettere mano «a un vero scempio, una fogna»

Tutti quei rifiuti abbandonati lungo la strada provinciale 91, da Grumello a Seriate
Seriate, 26 Ottobre 2020 ore 09:58

La strada provinciale 91 da Grumello del Monte fino al Cassinone di Seriate, in alcuni suoi tratti, non è certo un bel vedere: sacchetti dell’immondizia abbandonati, cocci di ceramiche e piastrelle, bottiglie di vetro e plastica abbandonate lungo le aree di sosta o a bordo strada balzano spesso alla vista dei pendolari che la percorrono quotidianamente. Una situazione di degrado che è stata anche denunciata più volte sui social, dove i cittadini richiedono a gran voce un intervento per mettere mano «a un vero scempio, una fogna a cielo aperto».

A essere particolarmente danneggiati dal comportamento incivile di chi abbandona i rifiuti a bordo strada sono i territori dei Comuni di Grumello del Monte, Chiuduno, Costa di Mezzate e Bagnatica, per un tratto di strada lungo una decina di chilometri lontano dal centro abitato e dagli sguardi dei residenti. Diverse persone hanno invocato sanzioni per chi si permette di inquinare l’ambiente, anche utilizzando telecamere o fototrappole, ma in particolare, per quanto riguarda quest’ultimo strumento, il consigliere provinciale delegato Mauro Bonomelli ha spiegato all’Eco di Bergamo che «sono una possibilità, ma bisogna considerare la lunghezza delle strade provinciali e la difficoltà nell’esaminare tutte le istantanee registrate. Purtroppo la maleducazione è cosa nota. La strada è provinciale, ma capita spesso che per la rimozione dei rifiuti intervengano i Comuni. Evitiamo rigidità, visto che la priorità è rimuovere al più presto questi materiali».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia