Volley mercato

La Zanetti vuò fa’ l’americana Arriva la schiacciatrice Courtney

La Zanetti vuò fa’ l’americana Arriva la schiacciatrice Courtney
Cronaca 28 Maggio 2018 ore 06:30

Giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, sta andando a completarsi il roster della nuova Zanetti Bergamo. L’ultimo nome inserito in organico, solamente in ordine cronologico, è quello della statunitense Megan Courtney, schiacciatrice classe 1993 che nell’ultima stagione ha militato in Turchia. Toccherà quindi a lei e alla confermata venezuelana Roslandy Acosta occupare i ruoli da titolare in posto quattro, con la polacca Malwina Smarzek, prelevata qualche settimana fa dal Police (Polonia), che verrà schierata come opposta.

Dunque è probabile che la Zanetti sarà forse un po’ meno equilibrata rispetto a quanto visto negli ultimi anni (anche se Courtney ha ottime qualità in ricezione e anche Smarzek se la cava) e più offensiva per quanto concerne il pacchetto dei martelli, che prevede anche la presenza delle italiane Sara Loda e Camilla Mingardi, pronte a intervenire qualora fosse necessario.

 

Embed from Getty Images

 

Chi è Megan Courtney. Courtney, nata il 27 ottobre 1993, è un’atleta matura, alta 185 centimetri che potrà dare un sostanzioso contributo alla causa della Zanetti, aggiungendo quel pizzico di esperienza internazionale che non fa mai male. Da qualche anno nel giro della Nazionale Usa – con cui ha vinto una medaglia di bronzo alla Grand Champions Cup e una d’oro ai Giochi Panamericani –, Courtney ha mosso i primi passi pallavolistici in patria nella formazione femminile nella Pennsylvania State University, con cui ha vinto i titoli NCAA nel 2013 e 2014 e il premio di mvp nelle finali del 2014. Chiusa l’esperienza universitaria, la banda a stelle e strisce si è trasferita in Portorico con la maglia dei Leonas de Ponce, poi nel 2016 è arrivata in Europa, precisamente all’Impel di Breslavia in Polonia e successivamente in Turchia al Canakkale. La giovane di talento non si è ancora trasformata in una giocatrice di…»

 

Per leggere l’articolo completo rimandiamo a pagina 46 di Bergamopost cartaceo, in edicola fino a giovedì 31 maggio. In versione digitale, qui.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli