Menu
Cerca
un gradito ritorno

Roberto Mancini, eh eh oh oh

Roberto Mancini, eh eh oh oh
Cronaca 14 Novembre 2014 ore 12:36

Anche certe telenovela prima o poi finisco, e quella tra l’Inter e Walter Mazzarri si è chiusa con l’unico finale scontato: l’esonero. The end, titoli di coda. Scorrono sullo schermo del presidente Thohir, che ha preso la decisione in nottata. Al posto di Mazzarri torna Roberto Mancini, e anche questa è una fetta di sceneggiatura prevista. Niente spoiler? Negli ultimi tempi il rapporto tra la società e l’allenatore si erano incrinati, malumori, polemiche, musi lunghi. Con un filo sottilissimo, sembravano reggere fino all’ultima di campionato. Domenica c’è il derby, mica lo cacceranno proprio ora? Invece sì. Per Mazzarri si tratta del primo esonero della carriera.

Quando qualche settimana fa avevano chiesto a Moratti cosa pensasse di Mazzarri, quello aveva fatto intendere che forse forse lui l’avrebbe mandato via. La risposta di Mazzarri era stata infelice: «Non ho tempo di pensare a queste cose». Orrore. All’idea che il verbo di Moratti (che all’Inter ce l’aveva portato) potesse essere ignorato aveva fatto storcere il naso a molti. Da lì, il declino. Mazzarri allenava l’Inter dal maggio del 2013. Aveva fatto bene al Napoli e alla Sampdoria. Dopo una stagione interlocutoria, quest’anno l’Inter ha deluso molto le aspettative. Mazzarri lascia il club al nono posto, dopo 11 giornate, con 4 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte.

Roberto Mancini sta per firmare un contratto di due anni mezzo. Mazzarri resterà comunque legato alla società nerazzurra (stipendiato, dunque) fino al termine degli accordi. Accordi già raggiunti con Mancini, invece. Manca solo l’ufficialità. Mancini dovrebbe quindi guidare l’Inter già nel derby in programma domenica 23. Il tecnico di Jesi ha già guidato i nerazzurri dal 2004 al 2008, vincendo tre scudetti. Insieme a Mancini all’Inter potrebbero arrivare Fausto Salsano e David Platt, con cui il Mancio ha mantenuto un ottimo rapporto dopo l’esperienza in Inghilterra. Potrebbe esserci anche un aggancio con Daniele Adani, ora commentato di Sky, che nell’Inter ci ha giocato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli