il dibattito

L’onorevole Belotti: «Si riaprano gli stadi». Carretta: «La Lega concentri gli sforzi sulla sanità»

Il parlamentare del Carroccio ha presentato un'interrogazione al Ministro dello sport Vincenzo Spadafora nella quale chiede che si lavori per riaprire gli stadi in vista delle ultime partite di campionato

L’onorevole Belotti: «Si riaprano gli stadi». Carretta: «La Lega concentri gli sforzi sulla sanità»
22 Luglio 2020 ore 14:27

Sull’onda dei successi in Serie A dell’Atalanta, il parlamentare leghista (e appassionato tifoso nerazzurro) Daniele Belotti lancia una proposta a Palazzo Chigi: «Si riaprano gli stadi per le ultime partite della stagione, ma soprattutto il Governo lavori per il prossimo campionato».

Secondo il deputato del Carroccio, infatti, la Lega Calcio avrebbe già preparato «un protocollo per consentire ai tifosi di tornare seppur parzialmente allo stadio per questo finale di stagione e per la prossima. A sostegno della richiesta dei presidenti di Serie A – aggiunge – arrivano anche le decisioni di altri sport come il tennis che chiede un’apertura del 50 per cento per gli Internazionali d’Italia che dovrebbero svolgersi a fine settembre».

L’interrogazione, presentata al Ministro dello sport Vincenzo Spadafora, chiede «di mettere in atto iniziative volte a far tornare i tifosi allo stadio in sicurezza, ma senza pregiudicare i diritti dei tifosi delle squadre con stadi a capienza ridotta, tenendo inoltre presente che per non falsare il regolare svolgimento delle gare, deve essere data pari opportunità a tutte le società, senza quindi escluderne qualcuna per motivi sanitari in base all’indice Rt di una regione: in pratica o tutte o nessuna».

All’onorevole Belotti ha risposto un altro politico bergamasco, anch’esso tifoso della Dea, il consigliere regionale di Azione Niccolò Carretta. «Anche io, come Belotti, non vedo l’ora di tornare allo stadio per tifare la nostra Atalanta – si legge in un messaggio pubblicato su Facebook -. Mi sento però di suggerirgli di concentrare i suoi sforzi per chiedere alla sua maggioranza leghista in Regione Lombardia di cambiare rotta sulla sanità, visti i disastri commessi. Poi, con le giuste priorità, pensiamo insieme anche a come riaprire gli stadi. Ma prima vorrei che si facesse tutto il possibile per evitare nuove chiusure».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia