il caso curioso

L’orologio della Torre dei Caduti perde olio, colpa (forse) di un guasto alle lancette

A segnalare il fatto in Comune il consigliere Luca Nosari. L'assessore ai lavori pubblici Brembilla: «Il tema è noto. Realizzeremo un intervento di restauro conservativo complessivo della Torre»

L’orologio della Torre dei Caduti perde olio, colpa (forse) di un guasto alle lancette
Bergamo, 12 Agosto 2020 ore 15:44

Camminando lungo il Sentierone e Viale Vittorio Emanuele, alzando di poco lo sguardo dalla strada, è impossibile non farci caso: dall’orologio della Torre dei Caduti scende del liquido nero. A notarlo, e a prendere carta e penna per chiedere spiegazioni, è stato il consigliere comunale di “Bergamo Ideale”, Luca Nosari. Interrogazione a risposta scritta alla Giunta: «L’orologio della Torre dei Caduti (lato strada) si presenta lordato da un fluido nero di imprecisata provenienza, tale da rendere i numeri quasi invisibili – si legge nel documento -. Tale liquido è vistosamente colato sul lato della Torre. Chiedo quindi all’amministrazione se sia a conoscenza della situazione e se intenda ovviare al problema».

In merito è intervenuto l’assessore ai lavori pubblici, Marco Brembilla, che ha spiegato che le colature potrebbero dipendere da una perdita di olio nel meccanismo dell’orologio. «Ringrazio il consigliere Nosari per l’attenzione dimostrata verso un monumento storico così importante – ha detto Brembilla -. Il tema è noto e la Torre necessita di un intervento di restauro conservativo complessivo che verrà inserito nella programmazione. Dovendo realizzare un ponteggio per la pulizia dell’orologio, ritengo opportuno un restauro generale».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia