l'ordinanza

Mascherine a 50 centesimi. Ma chi ce l’ha?

I farmacisti hanno incontrato il Commissario straordinario Domenico Arcuri per analizzare il tema del prezzo e delle forniture.

Mascherine a 50 centesimi. Ma chi ce l’ha?
30 Aprile 2020 ore 07:18

Quello delle mascherine chirurgiche sta diventando un pasticcio. Il governo, nella persona del commissario Domenico Arcuri, ha fissato il prezzo di vendita a 0,50 centesimi. Già alcuni sindaci hanno subito segnalato che non sono riusciti ad averle a meno di 0,70, e anche le farmacie hanno acquistato mascherine a prezzi superiori, cheora non possono vendere, per non incorrere nel reato di speculazione e frode. Nella giornata di ieri, mercoledì 29 aprile, si è svolto un incontro tra il Commissario straordinario per l’emergenza, Domenico Arcuri, appunto, e i presidenti di FOFI, Andrea Mandelli, Federfarma, Marco Cossolo,  e Assofarm, Venanzio Gizzi, per approfondire gli aspetti relativi alla questione delle mascherine alla luce dell’Ordinanza che fissa il prezzo a 50 centesimi e dei successivi impegni assunti dal Commissario straordinario. Al termine del confronto si è delineata la possibilità di siglare, nel giro di pochi giorni, un accordo per garantire la fornitura a farmacie e parafarmacie delle mascherine chirurgiche necessarie alla tutela della popolazione a prezzo garantito. Il Commissario ha anche assunto l’impegno di distribuire dispositivi di protezione destinati ai farmacisti operanti nelle farmacie e nelle parafarmacie.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia