l'operazione

Maxi blitz antidroga tra San Paolo d’Argon e Trescore: un arresto e otto denunce

I carabinieri hanno perquisito le abitazioni di nove persone, sei di origine rumena, due moldave e una marocchina. Sequestrati 250 grammi di hashish e 150 di marijuana, oltre a contanti, dispositivi conta-soldi, bilancini di precisione e altro materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi

Maxi blitz antidroga tra San Paolo d’Argon e Trescore: un arresto e otto denunce
Bergamo, 20 Novembre 2020 ore 12:47

Maxi blitz antidroga nei comuni di San Paolo d’Argon, Trescore Balneario, Costa di Mezzate e Montello durante il quale sono state perquisite le abitazioni di nove persone, sei di origine rumena, due moldave e una marocchina, protagoniste di un’ampia attività di spaccio di sostanze stupefacenti incentrata nella zona della media pianura bergamasca. Di questi, un 19enne rumeno è stato arrestato mentre le altre otto persone sono state denunciate dai militari essendo coinvolte a vario titolo nell’attività di spaccio.

In campo una quarantina di uomini dei carabinieri di Bergamo, supportati dal 2° nucleo elicotteri e dal nucleo cinofili di Orio al Serio. I militari hanno sequestrato 250 grammi di hashish e 150 di marijuana, oltre a contanti, diversi dispositivi elettronici conta-soldi, bilancini di precisione e altro materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi di droga. Nell’ambito delle indagini le forze dell’ordine, in passato, avevano arrestato in flagranza di reato un uomo e denunciato altre tre persone, tutte di origine rumena, e sequestrato circa un chilo e mezzo di hashish e 15.500 euro in contanti, frutto dell’attività di spaccio.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia