a romano di lombardia

Minaccia di morte i genitori per estorcere denaro. In carcere un 39enne

L'uomo, pluripregiudicato e nullafacente, avrebbe verosimilmente utilizzato il denaro per procurarsi della droga

Minaccia di morte i genitori per estorcere denaro. In carcere un 39enne
30 Luglio 2020 ore 12:23

Ha intimidito più volte i genitori, arrivando addirittura a minacciarli di morte per ricevere denaro che, con ogni probabilità, gli sarebbe servito per comprarsi la droga.

All’ennesima grave minaccia di morte però la coppia, stanca delle pretese del figlio, non ci ha più visto e ha denunciato l’accaduto ai carabinieri. A finire in manette è stato W.M., 39enne di origini siciliane residente a Romano di Lombardia, arrestato in flagranza di reato per tentata estorsione dai militari dell’Arma della stazione locale

L’episodio si è verificato nel pomeriggio di mercoledì 29 luglio. Vista la gravità dei fatti contestati, l’uomo, pluripregiudicato e nullafacente, è stato portato dai carabinieri nel carcere di Bergamo, dove si trova recluso su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia