Già noto alle forze dell'ordine

Minaccia la moglie con un coltello da cucina, in carcere un 39enne marocchino di Clusone

La donna nei giorni scorsi aveva già sporto denuncia presso la Procura nei confronti del marito a causa di altre minacce subite

Minaccia la moglie con un coltello da cucina, in carcere un 39enne marocchino di Clusone
Val Seriana, 12 Novembre 2020 ore 18:10

Ha minacciato la moglie con un coltello da cucina al termine di una lite nata per motivi legati alla loro separazione. Come già accaduto durante i mesi del lockdown primaverile, in coincidenza di questa seconda serrata tornano all’attenzione delle cronache anche episodi di maltrattamenti in famiglia. A finire in carcere, arrestato dai carabinieri di Clusone nella notte di mercoledì 11 novembre, è stato un cittadino marocchino di 39 anni.

La richiesta d’aiuto è stata lanciata dalla vittima, che nei giorni scorsi aveva già presentato una denuncia presso la Procura della Repubblica nei confronti del marito a causa di altre minacce subite. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato portato in carcere a Bergamo dove è al momento detenuto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia