Morto sul colpo

Monza, 79enne ghanese residente in provincia di Bergamo travolto e ucciso da un treno

I fatti sono accaduti nella notte tra il 29 e il 30 giugno. Ancora poco chiara la dinamica della tragedia

Monza, 79enne ghanese residente in provincia di Bergamo travolto e ucciso da un treno
Cronaca 30 Giugno 2021 ore 17:28

Una terribile tragedia ha avuto luogo dopo la mezzanotte nella notte tra martedì 29 e mercoledì 30 giugno a Monza, vicino a via Visconti, dove un anziano di 79 anni è stato travolto da un treno mentre camminava al buio vicino ai binari. A raccontare i fatti, PrimaMonza.

L'uomo, originario del Ghana ma residente a Bergamo, in base a una prima ricostruzione dei fatti pare che stesse camminando al buio lungo i binari con una valigia in mano e che procedesse dalla stazione di Monza verso Lecco quando il treno lo ha travolto.

5 foto Sfoglia la gallery

L'allarme è stato lanciato poco dopo e sul posto sono giunti i soccorsi, i Vigili del fuoco e le Forze dell'ordine. Purtroppo, gli operatori del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo.

Addosso alla vittima le Forze dell'ordine hanno rinvenuto dei biglietti aerei, dai quali è emerso che il 79enne si era spostato dal Ghana a Parigi e poi dalla capitale francese a Milano Malpensa. Nel bagaglio, invece, è stato rinvenuto un biglietto ferroviario della stazione di Milano.

Al momento chi indaga esclude un gesto estremo, tendendo piuttosto a pensare all'incidente, anche se non è chiaro come mai l'uomo stesse camminando in vicinanza dei binari.