gli effetti del lockdown

Oltre 23mila richieste per la cassa integrazione presentate all’Inps di Bergamo

Oltre 23mila richieste per la cassa integrazione presentate all’Inps di Bergamo
Bergamo, 30 Maggio 2020 ore 14:52

Il lockdown ha prodotto strascichi notevoli nel mondo del lavoro bergamasco: alla data del 28 maggio 2020sono 23.195 le richieste di cassa integrazione ordinaria, cassa integrazione in deroga e assegno ordinario arrivate all’Inps di Bergamo.

Nello specifico, 11.438 domande riguardano la cassa integrazione ordinaria (di cui 3.983 a pagamento diretto), 8.146 quelle per la cassa in deroga e 3.611 le richieste di assegno ordinario (1.531 a pagamento diretto).

Attualmente, è stato definito circa il 90 per cento delle richieste (pari a 20.887): 10.870 domande di cassa integrazione ordinaria (3.803 a pagamento diretto), 7.184 di quella in deroga e 2.833 relative all’assegno ordinario (1.183 a pagamento diretto).

Per poter far fronte all’enorme mole causata dal lockdown è stata modificata l’organizzazione interna agli uffici, creando appositi gruppi di lavoro Il personale sta lavorando per poter processare le domande e procedere all’erogazione dei pagamenti nel minor tempo possibile ai lavoratori della provincia.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia