Cronaca
il lutto

Oltre il Colle piange Valerio Carrara: fu senatore per tre mandati e due volte sindaco

È deceduto all'ospedale Bolognini, dove era stato portato dopo aver accusato un infarto. Il 3 marzo avrebbe compiuto 71 anni

Oltre il Colle piange Valerio Carrara: fu senatore per tre mandati e due volte sindaco
Cronaca Val Seriana, 10 Febbraio 2022 ore 10:33

Oltre il Colle e la politica bergamasca piange Valerio Carrara, già sindaco del paese per due mandati (dal 2002 al 2007 e dal 2012 al 2017) oltre che senatore per tre legislature, prima come indipendente nel gruppo misto, poi con Forza Italia e il Popolo delle libertà, evoluzione del partito fondato da Berlusconi.

Valerio Carrara era ricoverato all’ospedale di Alzano Lombardo per problemi di salute. Colpito da un infarto durante la degenza nella struttura sanitaria della Val Seriana, i medici avevano stabilito il suo trasferimento all’ospedale Bolognini di Seriate, dove è deceduto ieri sera (mercoledì 9 febbraio).

Imprenditore, laureato in farmacia, sposato e padre di due figli, era un grande appassionato di caccia, tanto da rivestire anche il ruolo di consigliere provinciale della Federazione italiana della caccia.

Carrara è approdato per la prima volta a Palazzo Madama nel 2001, candidato da Italia dei Valori nel collegio di Albino. Entrerà in Parlamento grazie al meccanismo dei resti, visto che la corsa al Senato fu stravinta da Roberto Calderoli che raccolse il 44,2 per cento di preferenze in Bergamasca. Poco dopo abbandonerà Italia dei Valori per passare nel gruppo misto da indipendente e, nel 2003, entrare in Forza Italia. Con il centro destra verrà ricandidato a Roma nel 2006 e nel 2008, terminando la legislatura nel 2013.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter