Simpatico siparietto

Che onore, c’è il senatore Iwoby! Peccato che quello lì non fosse lui

Che onore, c’è il senatore Iwoby! Peccato che quello lì non fosse lui
26 Ottobre 2019 ore 09:15

Il no al «governo delle elite, delle poltrone e delle tasse» ha fatto breccia anche nel cuore dei bergamaschi di centrodestra e di destra e molti hanno unito le loro voci al coro di protesta di Piazza San Giovanni, a Roma. Un sabato 19 ottobre che per gli orobici è iniziato all’alba, quando militanti e amministratori di Bergamo e provincia si sono messi in moto verso l’Urbe dove era in programma la “Manifestazione dell’Orgoglio Italiano”. Tra i volti noti c’era anche quello di Alberto Ribolla, deputato della Lega, che sulle pagine de L’Eco ha espresso la sua soddisfazione per l’adesione dei bergamaschi: «Solo da Bergamo e provincia sono partiti quindici pullman, e tanti militanti e semplici cittadini hanno raggiunto Roma in treno. Significa che un migliaio di persone sono arrivate dal nostro territorio. Noi eravamo in mezzo a loro: Bergamo in prima fila per sostenere il centrodestra e il nostro leader Salvini». In piazza si è parlato di tasse, politiche migratorie, si è espresso il dissenso nei confronti di un governo ritenuto poco legittimo, si è ribadita la…

 

Articolo completo a pagina 7 di BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 31 ottobre. In versione digitale, qui.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia