Menu
Cerca
l'incidente a treviglio

Operaio investito da un treno perde un piede, aperto un fascicolo: indagato il macchinista

L’incidente si è verificato nella notte tra domenica 22 e lunedì 23 novembre. L'operaio, 64 anni, è stato trasportato prima a Treviglio, poi all'ospedale di Como dove gli è stato amputato il piede

Operaio investito da un treno perde un piede, aperto un fascicolo: indagato il macchinista
Cronaca 25 Novembre 2020 ore 14:31

La procura di Bergamo ha aperto un fascicolo per lesioni colpose gravissime dopo l’incidente sul lavoro costato a un operaio di 64 anni l’amputazione del piede. L’incidente si è verificato nella notte tra domenica 22 e lunedì 23 novembre poco distante dalla stazione di Treviglio. Indagato, come riporta Corriere Bergamo, risulta il collega che in quel momento stava guidando il convoglio che lo ha schiacciato e che alla polizia ferroviaria ha dichiarato di non aver visto l’operaio chino sui binari.

Secondo quanto ricostruito il sessantaquattrenne era al lavoro nel cantiere che si occupa della manutenzione dei binari. L’uomo rimasto ferito sarebbe stato travolto perché chino tra il locomotore e il mezzo che sostituisce le traversine della linea ferroviaria; tuttavia, non è chiaro se dovesse trovarsi lì, visto che pare che quell’incarico fosse stato affidato a un collega più giovane. Il sessantaquattrenne, trasportato in un primo momento a Treviglio, è stato trasferito successivamente in elisoccorso all’ospedale di Como, dove gli è stato amputato il piede.