Cronaca
Aggressione

Ordina al suo pitbull di mordere il barista: 46enne azzannato nel suo locale a Bergamo

Il titolare avrebbe chiesto a un uomo e una donna di non entrare insieme nel bagno. Lui ordina al pitbull di morderlo: accade in un bar della stazione.

Ordina al suo pitbull di mordere il barista: 46enne azzannato nel suo locale a Bergamo
Cronaca 06 Giugno 2022 ore 14:59

Il titolare chiede a una coppia di non andare insieme in bagno, lui gli aizza contro il suo pitbull che lo azzanna al polpaccio. È successo venerdì 3 giugno presso il "Caffè Stazione Valle Brembana" di piazzale Marconi, a due passi dalla stazione autolinee di Bergamo.

Erano circa le 17 quando un uomo e a una donna di circa quarant'anni sono entrati nel locale insieme al loro cane di razza pitbull. I due si sarebbero diretti verso il bagno: a quel punto il titolare (46 anni) avrebbe chiesto loro di non entrare insieme, cercando al tempo stesso di farli uscire.

«Si sono subito inalberati» ha spiegato Gianni Liu, il figlio del titolare, intervistato da L'Eco di Bergamo (che ha riportato la notizia). Così l'uomo avrebbe ordinato al proprio cane di attaccare il 46enne, che è stato morso al polpaccio. «Dopo che il cane ha aggredito mio padre, noi abbiamo cercato di allontanarlo» ha proseguito il figlio, aggiungendo: «Una ventina di ragazzini che guardavano la scena, al posto di aiutarci si sono messi contro di noi. Siamo stati aggrediti da alcune persone anche io, mia madre e mio fratello. Gli unici che ci davano ragione erano gli autisti e i taxisti».

A dare l'allarme un cliente: sul posto sono giunti i carabinieri, le guardie giurate e un'ambulanza. Il titolare è stato trasportato in ospedale in codice verde.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter