Passo del Vivione, Odissea finita: a un anno dalla frana, finalmente può riaprire

Passo del Vivione, Odissea finita: a un anno dalla frana, finalmente può riaprire
05 Giugno 2020 ore 09:49

A quasi un anno dalla frana che portò alla sua chiusura, il passo del Vivione, che collega le province di Bergamo e Brescia, riapre. Un evento attesissimo, sia per chi “vive” quelle zone delle Orobie che per i tanti escursionisti che si vogliono regalare una gita fuori porta diversa dal solito. L’ora X sono le 12 di oggi, venerdì 5 giugno.

L’Odissea era cominciata il 12 giugno 2019, quando una frana nel territorio comunale di Paisco Loveno, in provincia di Brescia, causò la chiusura del passo. E ha portato a danni ingenti, dal punto di vista economico, ai gestori del rifugio del Vivione, che di fatto persero tutta la scorsa stagione estiva, a cui ha fatto seguito la rituale chiusura invernale.

Dopo le polemiche per la lentezza dei lavori di rimozione della frana e messa in sicurezza della strada (di competenza della Provincia di Brescia), finalmente il passo riapre. E nonostante i pesanti strascichi dell’emergenza Covid, la speranza è che torni a essere meta di tante persone.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia