la bergamo del futuro

Per il progetto di “Porta Sud” è corsa a uno: resta in lizza la Vitali spa

Per il progetto di “Porta Sud” è corsa a uno: resta in lizza la Vitali spa
Bergamo, 08 Settembre 2020 ore 11:21

Per il progetto di porta Sud resta in gioco soltanto la Vitali spa, come riporta L’Eco di Bergamo. Infatti, lunedì 7 settembre è scaduto il bando pubblicato da Ferserviz per verificare l’interesse del mercato sull’area, valutata oltre 16 milioni di euro. Tuttavia, non è arrivata alcuna manifestazione d’interesse e ora si dovrebbe procedere all’accordo con l’azienda di Cisano Bergamasco che nel 2018 aveva aderito a un altro bando delle Ferrovie, presentando un progetto unico soggetto in corsa.

Il progetto (dall’orizzonte temporale assai ampio) contribuirà a dare un nuovo volto a Bergamo, in virtù anche delle nuove destinazioni che assumerà l’area di circa 128mila metri quadrati che gravita intorno alla zona dello scalo merci: housing sociale, spazi per la formazione e la ricerca scientifica, un centro di eccellenza sanitaria con spazi per la degenza dei malati, oltre a un mercato coperto alle Autolinee e una nuova stazione per autobus, trami e treni che mette a disposizione 3mila posti auto.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia