a fonteno

Picchia la madre anziana e non autosufficiente, in carcere un uomo di 56 anni

I militari hanno arrestato il figlio mentre stava ancora picchiando l'anziana. Le violenze risalgono al 2017; l'uomo per sfogare le sue frustrazioni era solito malmenare la madre

Picchia la madre anziana e non autosufficiente, in carcere un uomo di 56 anni
17 Agosto 2020 ore 18:38

I carabinieri sono intervenuti mentre la madre anziana stava ancora subendo le percosse del figlio e chiedendo aiuto gridando «Ahia! Mi fai male! Lasciami stare!». I militari della stazione di Sovere, nella notte appena trascorsa, hanno arrestato a Fonteno, in via Gavazzo, il figlio V.G., cittadino italiano classe 1964, divorziato, disoccupato e con numerosi precedenti per violazioni al codice della strada.

L’arresto è nato a seguito di diverse segnalazioni, nelle quali veniva denunciato come l’uomo fosse solito malmenare la madre pensionata, C.L., nata nel 1944, vedova e non autosufficiente. Al temine dell’operazione la donna, che presentava diversi lividi sulle braccia e uno sul viso, è stata soccorsa dai Carabinieri e trasportata in ospedale a Lovere per essere medicata. Qui i medici hanno riscontrato un trauma cranico, giudicato guaribile con una prognosi di 7 giorni.

Nel corso di ulteriori approfondimenti i militari dell’Arma hanno accertato che il figlio malmenava la madre dal 2017. L’uomo, infatti, era solito accanirsi contro l’anziana per sfogare le proprie frustrazioni. Il 56enne è stato quindi portato al carcere di Bergamo, dove è attualmente detenuto.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia