Cronaca
rapina finita in tragedia

Pizzaiolo di Torre de’ Busi accoltellato a Marsiglia, domani il rimpatrio della salma

I funerali di Gesuel Mandaglio verranno celebrati il giorno successivo alle 10, nella chiesa della frazione di San Gottardo

Pizzaiolo di Torre de’ Busi accoltellato a Marsiglia, domani il rimpatrio della salma
Cronaca 20 Dicembre 2021 ore 10:22

Gesuel Mandaglio, 41 anni, originario di Calolziocorte, lavorava a Marsiglia come pizzaiolo da ormai tre anni, quando il 28 novembre scorso è stato aggredito e accoltellato all’uscita del ristorante, al termine del servizio.

La notizia della sua morte ha raggiunto amici e familiari solo negli ultimi giorni, avvisati dai carabinieri di Calolzio. La salma verrà riportata in Italia domani, martedì 21 dicembre, mentre i funerali saranno celebrati il giorno successivo alle 10, nella chiesa della frazione di San Gottardo. Il corpo verrà tumulato a Torre de’ Busi, Comune in cui risiedono da anni i genitori, le due sorelle e il fratello.

Le forze dell’ordine transalpine stanno indagando per chiarire i contorni dell’omicidio e identificarne il colpevole. Pare che l’aggressione sia ricollegabile a un tentativo di rapina finita in tragedia, visto che gli è stato rubato sia il denaro sia i documenti.

Gesuel si era trasferito all’estero anni fa: prima di arrivare in Francia aveva lavorato per dieci anni in Inghilterra, sempre come pizzaiolo. In Valle San Martino sono in tanti a ricordarlo, anche nell’ambiente della box dilettantistica, sport che aveva praticato per la società Frimas.