Menu
Cerca
Sulla strada Francesca

Pizzicato con una prostituta, dà il nome del fratello: maxi multa da 10mila euro

Sia l'uomo che la professionista del sesso sono stati multati per atti osceni in luogo pubblico. Inoltre, l’uomo è stato denunciato per falsa attestazione a pubblico ufficiale

Pizzicato con una prostituta, dà il nome del fratello: maxi multa da 10mila euro
Cronaca 17 Settembre 2020 ore 16:32

Per scampare al controllo delle forze dell’ordine ha pensato di spacciarsi per suo fratello, ma purtroppo gli è andata male. Un uomo, pizzicato dai carabinieri nel bel mezzo di un “incontro romantico” con una prostituta, è stato scoperto e sanzionato nella notte di martedì 15 settembre con una maxi multa del valore di 10mila euro.

Come riporta PrimaTreviglio, i controlli dei militari delle compagnie di Bergamo e Treviglio, volti al contrasto dello sfruttamento della prostituzione e della tratta degli esseri umani, si sono concentrati in particolare lungo la strada provinciale Francesca, nei territori dei comuni di Calcinate, Mornico al Serio, Ghisalba e Cologno al Serio.

Nel corso della notte, dunque, i carabinieri hanno svolto una serie di accertamenti nei luoghi in cui più volte è stata riscontrata la presenza di prostitute, identificando il cliente e la prostituta che sono stati multati per atti osceni in luogo pubblico. Inoltre, l’uomo è stato denunciato per falsa attestazione a pubblico ufficiale, in quanto aveva fornito le generalità del fratello. Complessivamente sono state controllate 15 donne, per la maggior parte di origine rumena, e una cinquantina di automobilisti, fra i quali 12 di interesse operativo con precedenti per reati vari. Altri 8 automobilisti sono stati poi sanzionati per l’inosservanza delle ordinanze sindacali “antiprostituzione” e 4 sono stati contravvenzionati per violazioni varie al codice della strada.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli